Pane panelle e crocchè 5/5 (2)

Pane panelle e crocchè

Pane panelle e crocchè

Durata 2h 30min
Difficoltà Intermedia
Origine Sicilia

Per chi ama il cibo da strada e si trova nei pressi di Palermo, non può certo rifiutarsi di assaggiare pane panelle e crocchè. E’ sufficiente fermarsi presso qualsiasi venditore ambulante che dispone di una friggitrice ed eccovi serviti con un panino caldo farcito con panella, una farinata di ceci fritta e le crocchè siciliane, crocchette di patate anch’esse fritte. Fatto di ingredienti poveri, è uno degli emblemi dello street food italiano. Tradizionalmente sfamava chi non poteva permettersi di più.

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

Per la preparazione delle panelle:

  • 300 gr di Farina di ceci
  • 1 litro di acqua
  • 1 cucchiaio e mezzo di Olio extravergine di Oliva
  • Sale

Per la preparazione delle crocchè:

  • 1 Kg di Patate
  • 2 Uova
  • 80 gr di Burro
  • 5 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 5 cucchiai di Pecorino Romano
  • Origano
  • Farina q.b.
  • Sale

Inoltre sarà necessario preparare:

  • 1 Panini per hamburger
  • Olio per friggere

Procedimento

La preparazione di questa ricetta prevede la preparazione separata delle panelle e delle crocche

Preparazione delle panelle:

Si versa la farina di ceci in una ciotola capiente aggiungendo l’acqua tiepida. L’operazione deve essere effettuata gradualmente, mescolando bene con una frusta, in modo che non si formino grumi. Una volta ottenuto un composto ben amalgamato, lo si fa passare attraverso un colino. Si aggiunge quindi l’olio di oliva e si lascia riposare il tutto per almeno 2 ore.

Si prende poi una casseruola antiaderente e si fa cuocere il composto per poco meno di un’ora, mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno (in maniera simile a quando si prepara la polenta).

Si prende poi un piatto fondo o una pirofila bassa, o un contenitore basso e largo cospargendo il fondo con olio e si versa il contenuto, appiattendolo in modo da ottenere uno strato basso e piatto. Si lascia raffreddare il tutto. Una volta raffreddato si rovescia il contenitore su un tagliere. Il composto dovrebbe avere una discreta consistenza. Si taglia a fettine (o a cubetti). Personalmente preferisco a fettine, in modo che la superficie da friggere che rimane croccante risulta maggiore ;).

Preparzione delle crocchè:

Prendete le patate, lavatele per bene e lessatele con tutta la buccia in una pentola di acqua. Una volta lessate le patate, sbucciatele ancora calde e passatele con uno schiacciapatate.

In una ciotola, mettete del burro e schiacciatelo con la forchetta, poi aggiungete le patate e due uova intere. Poi aggiungete il parmigiano e il pecorino grattugiato. Mescolate per bene il tutto in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino per bene. Nel frattempo lavate il prezzemolo e trituratelo. Aggiungetelo all’impasto. Assaggiate e correggete di sale quanto basta.

Poi prendete una porzione di impasto di patate e formate una crocchetta con le mani. Poi in un piatto pieno di farina, passate la crocchetta appena fatta in modo che si asciughi sulla superficie.

Preparazione di pane panelle e crocchè

Infine preparate una pentola adatta per la frittura e riempitela di olio per friggere. Portate l’olio ad alta temperatura e friggete sia le crocchè che le panelle. Quando saranno ben dorate e croccanti, levatele dalla frittura con un mestolo forato. Sgocciolatele e ponetele ad asciugare su un foglio di carta assorbente.

Nel frattempo riscaldate il pane per gli hamburger diviso a metà. Farcitelo con panelle e crocchè e servite il tutto ben caldo (deve essere croccante).

 

Dai il tuo voto