AbruzzoCucina TipicaDolce

Parrozzo 5/5 (3)

Il parrozzo è un dolce tipico abruzzese a base di mandorle e semolino, di forma semisferica e ricoperto interamente da una glassa di cioccolato fondente. La storia di questo dolce nasce nel 1920, quando il pasticcere Luigi d’Amico decise di ispirarsi ad una pagnotta rustica locale, il Pan Rozzo, per creare un nuovo dolce che dovesse essere tipico della zona e che Gabriele d’Annunzio decise di rinominare in Parrozzo e dedicargli un magrigale:

E’ tante bbone ‘stu parrozze nóve
Che pare na pazzíe de San Ciatté
Chìavesse messe a ‘su gran forne tè
La terre lòavurate da lu bbove,
la terra grasse e luistre che se cóce,
chiù tonne de ‘na provole, a ‘su foche
gientile, e che duvente a poche a poche 
chiù doce de qualunquea cosa ddóce.
Benedette D’Amiche e San Ciutté!…

Il Parrozzo

Durata 1 h 10 min

Difficoltà  Intermedio

Origine Abruzzo

Vino in abbinamento: Collli Euganei Fiori d’Arancio DOCG

Ingredienti

Per una teglia semisferica di 18-20 cm:

  • 150 gr di semolino
  • 180 gr di Mandorle spellate
  • 6 Uova ( 6 tuorli + 4 albumi)
  • 120 gr di Zucchero
  • 1 Arancia
  • Sale

Per la glassa di cioccolato

  • 100 gr di Cioccolato fondente
  • 2 tazzine di acqua
  • 2 cucchiaini di zucchero a velo

Procedimento

Procuratevi due ciotole, in cui in una verserete tutti gli albumi e in un’altra tutti i tuorli. Per montare perfettamente gli albumi si raccomanda di utilizzare le uova a temperatura ambiente. Nella ciotola con i tuorli d’uovo, versateci lo zucchero e poi sbattete fino ad ottenere un composto spumoso giallo chiaro. Grattateci dentro la scorza di un’arancia.

Prendete le mandorle spellate e frullatele molto finemente, fino ad ottenere quasi una farina. Versate la farina di mandorle così ottenuta nella ciotola con i tuorli montati con lo zucchero. Versateci dentro anche tutto il semolino.

Cominciate a mescolare fino a quando non otterrete un impasto omogeneo. Nell’altra ciotola aggiungete un pizzico di sale e cominciate a montare gli albumi fino ad ottenere una bella spuma a neve.

Versate gradualmente gli albumi montati a neve nel resto dell’impasto, mescolando di continuo per incorporare la parte aggiunta, e poi quando questa si sarà perfettamente mescolata, aggiungete altri albumi montati a neve. Alla fine otterrete una bella crema spumosa.

Per la preparazione del parrozzo è necessaria una tortiera a forma semisferica. Procurateve una ed imburrate il fondo e poi infarinatelo. Versate tutto l’impasto cremoso all’interno e poi infornate in un forno preriscaldato a 170°C. Lasciate cuocere il Parrozzo per circa 40 minuti, poi sfornate e lasciate raffreddare.

Una volta raffreddato, togliete il parrozzo dalla tortiera semisferica e rovesciatelo, adagiandolo su di una griglia con sotto un piatto o un vassoio per recuperare il cioccolato in avanzo. Prepariamo quindi la glassa di cioccolato fondente. Per fondere il cioccolato si può usare o un pentolino in bagnomaria oppure un semplice forno a microonde, a voi la scelta. In entrambe i casi, spezzettate tutto il cioccolato fondente, aggiungete due cucchiaini abbondanti di zucchero a velo ed aggiungete all’inizio una tazzina di acqua. Cominciate a sciogliere tutto il cioccolate facendolo amalgamare con lo zucchero. Una volta che si sarà ben fuso, ci saranno ancora alcuni grumi. A questo punto aggiungete una seconda tazzina di acqua e mescolate fino ad ottenere una bella glassa fluida e lucente. Versate la cioccolata fusa sul parrozzo dal punto centrale più alto, cercando di farla colare uniformemente su tutta la superficie. Una volta che tutto il parrozzo sarà ricoperto di cioccolato, lasciatelo raffreddare in modo da far solidificare la glassa.

Adesso il parrozzo è pronto per essere servito.

Parrozzo

Parrozzo

Il parrozzo è un dolce tipico abruzzese a base di mandorle e semolino, di forma semisferica e ricoperto da una glassa di cioccolato fondente.
Preparazione 10 minuti
Cottura 1 ora
Tempo totale 1 ora 10 minuti
Portata Dessert
Cucina Italiana

Dai il tuo voto