Pasta alla Scarpariello 5/5 (1)

pasta alla scarpariello

Pasta alla Scarpariello

Durata 20 min

Difficoltà Facile

Origine Campania

La pasta alla scarpariello è un primo semplice e gustoso della tradizione napoletana e campana in generale. Originariamente il sugo era quello del ragù avanzato del giorno prima, oggi si utilizzano in gran parte i pomodorini freschi. Il tutto abbondantemente insaporito da parmigiano grattugiato. Un piatto semplice che esalta i sapori base della cucina partenopea.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 400 gr di Pasta di Gragnano
  • 500 gr di Pomodorini maturi
  • 4 foglie di Basilico
  • Parmigiano grattugiato
  • Pecorino grattugiato (opzionale)
  • 1 spicchio d’Aglio
  • Peperoncino
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Preparazione

Lavate i pomodorini maturi, ben rossi e adatti per il sugo, e tagliateli a pezzetti, raccogliendoli in una ciotola. Aggiungete il sale e le foglie di basilico. Mescolate e lasciate i pomodori a riposare per almeno una decina di minuti. Questa operazione diminuirà l’acidità (ed eventuale amaro) dei pomodori, invece di aggiungere il classico cucchiaino di zucchero.

Grattate il pecorino e poi il parmigiano raccogliendo tutto il formaggio grattugiato in una ciotolina. In questo modo avrete già pronto in abbondanza del formaggio da aggiungere al sugo.

Prendete una casseruola bassa o una larga padella e versateci dentro un abbondante filo d’olio extravergine di oliva. Aggiungete uno spicchio d’aglio, il peperoncino e cominciate a rosolare per 3-4 minuti.

Versate i pomodori nella ciotola nella padella insieme alle foglie di basilico e al liquido vegetale. Abbassate la fiamma e continuate la cottura lenta dei pomodori per produrre un ottimo sugo.

Nel frattempo, mettete una pentola di acqua sul fuoco e portatela ad ebollizione. Quando comincerà a bollire, aggiungete una presa di sale e poi versate la pasta di gragnano.

Quando la pasta avrà quasi raggiunto il suo punto di cottura, scolateli e versateli nella padella insieme al pomdoro insieme ad un po’ di liquido di cottura. Continuate la cottura della pasta nel sugo di pomodoro, a modo di mantecatura, aggiungendo gradualmente la miscela di formaggio grattugiato. Continuate a mescolare e poi spegnete.

Preparate le porzioni di pasta allo scarpariello e poi guarnite il piatto con foglie di basilico ed un’ulteriore spolverata di formaggio grattugiato.

Dai il tuo voto