Polenta concia 4.67/5 (3)

Polenta concia

Polenta concia

Durata: 1 h  
Difficoltà Facile
Origine Valle d’Aosta

La polenta concia è un piatto tipico della cucina valdostana. Questa è una ricetta molto semplice ma dai sapori forti, grazie proprio alla fontina valdostana che di questo piatto ne è la protagonista. Inoltre la polenta è quella valdostana, che diversamente dalla comune farina gialla (completamente di mais), viene arricchita con la farina di grano saraceno, che le conferisce quel tipico colore scuro. Essendo un piatto molto diffuso nelle case e nei ristoranti valdostani, se ne possono incontrare moltissime varianti, che spesso si presentano con l’aggiunta di ulteriori ingredienti, per esempio con l’aggiunta di toma alla fontina.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 400 gr di Farina valdosata (mais e grano saraceno)
  • 400 gr di Fontina
  • 100 gr di Burro
  • Sale
  • Pepe

Prodotti tipici Prodotto tipico: Fontina DOP

Preparazione

Prepariamo la polenta. Mettiamo due litri di acqua sul fuoco con l’aggiunta di sale. Al momento della bollitura, si comincia a versare la farina di mais, gradualmente e a pioggia, facendo attenzione che non si formino grumi. Se possibile agitate con un cucchiaio di legno mentre versate. Una volta versata tutta la farina, lasciate cuocere per 50 minuti, controllando di tanto in tanto la cottura e mescolando con il cucchiaio di legno.

Prendete la fontina e tagliatela a fette sottili. Prendete anche una pirofila e passate il burro sul fondo e su tutti i bordi, in modo che risulti ben imburrata. Versate uno strato sottile di polenta ancora calda (1 o 2 cm) e  poi ricoprite con alcune fettine di fonduta. Riempite la pirofila con strati alternati di polenta e di fontina. Fate sciogliere in un tegamino il burro e poi versatelo uniformemente sopra la pirofila.

Accendete il forno e portatelo ad una termperatura  di 180°C. Una volta caldo, mettete la pirofila e lasciate cuocere per 10 minuti abbondanti. Una volta sfornata la polenta, ricoprite con un sottile velo di pepe macinato e servite.

Servite la polenta concia ben calda nel suo tegame di coccio sia se da condividere che a porzioni singole.

 

Dai il tuo voto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.