Polpette di tonno 5/5 (1)

Polpette di tonno - ricetta

Polpette di tonno

Durata 45 min
Difficoltà Intermedia
Origine Sicilia

Le polpette di tonno sono una ricetta classica della cucina tradizionale siciliana. Polpette di tonno fritte ed inaporite con prezzemolo ed eventuali pinoli. Il termine polpetta non fu utilizzato prima del XV secolo, e anche allora veniva utilizzato per piccoli involtini di carne ripieni (da intendere come bocconcini). L’etimologia della parola polpetta non è ben chiara, sembrerebbe derivare da “polpa” cioè carne tenera, morbida.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 600 gr di Tonno
  • 60 gr di Pinoli
  • 1 Uovo
  • 1 mazzetto di Prezzemolo
  • Pangrattato
  • Farina q.b.
  • Olio per friggere
  • Sale

Procedimento

Prendete il tonno ( fresco o anche in scatola). Il sapore sarà completamente diverso dipende da quello che avete in dispensa ;). Mettetelo nel mixer e triturate per bene in modo dar ridurlo in poltiglia (non troppo fine).

Prendete una ciotola, mettete il trito di tonno, e poi aggiungete i pinoli e le foglie di prezzemolo lavate e tritate. Aggiungete un uovo intero e 4 cucchiaio di pangrattato. Unite anche una buona dose di sale e mescolate per bene. Amalgamate per bene il tutto fino ad ottenere un tenero impasto. Con le mani umide prendete delle piccole porzioni di impasto e formate tante palline di circa 3-4 cm di diametro (non troppo grandi) e poi passatele per bene nella farina. Lasciatele poi asciugare per una decina di minuti. Ripassatele poi nella farina. Se vi piacciono più croccanti potete poi effettuare una impanatura (con pangrattato e uovo), a voi la scelta.

Prendete una pentola adatta alla frittura e riempitela di olio per friggere. Portate ad alta temperatura e poi friggete via via tutte le polpette di tonno. Una volta dorate, togliete dalla frittura con un mestolo forato e dopo averle ben sgocciolate, ponetele su di un panno di carta assorbente da cucina per togliere l’unto in eccesso.

Servite le polpette di tonno ben calde e se volete potete utilizzare un letto di radicchio, o songino o un’altra insalata di vostra scelta. Potete anche guarnire con gocce di passata di pomodoro.

 

Dai il tuo voto