Poveracce alla marinara 5/5 (1)

poveracce alla marinara

Poveracce alla marinara

Durata 0 min + 3h di riposo
Difficoltà  Facile
Origine Emilia Romagna

Le poveracce alla marinara sono una ricetta tipica della riviera romagnola, in particolare nella zona compresa tra Rimini e Riccione. Le poveracce, o meglio le vongole, rappresentano da sempre una risorsa facile da reperire lungo le coste adriatiche e quindi originariamente era un piatto dei poveri, da qui appunto il nome. C’è un detto romagnolo legato proprio a questo piatto che dice

Puret chi la pesca,
puret chi la vend,
puret chi la magna.

Abbinamento vinoVino in abbinamento: Romagna Pagadebit DOC

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 2 Kg di Vongole
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 mazzetto di Prezzemolo
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale

Procedimento

Prendete le vongole e mettetele a spurgare in una grossa bacinella di acqua salata per almeno 3 ore. Cambiate spesso il liquido. Eliminate eventuali vongole già morte (verranno a galla). Scolatele ed infine sciacquatele.

Prendete una casseruola capiente ed aggiungete due spicchi di aglio interi schiacciati e un’abbondante aggiunta di olio. Fate soffriggere per circa 3-4 minuti poi aggiungete le vongole. Lasciatele cuocere il tempo necessario affinchè tutte si siano aperte. Scartate eventualmente quelle che non lo fanno. Tritate il prezzemolo dopo averlo lavato per bene e aggiungetelo alle vongole. Regolate di sale

Nel frattempo tagliate delle fette di pane e tostatelo al forno o alla griglia. Date una leggera grattata di aglio sulla superficie e poi usatele come base su di un vassoio. Poi versateci sopra le poveracce alla marinara con tutta l’acquetta di cottura.

 

Dai il tuo voto