Purpu alla pignata ( Polpo e patate alla pignata ) 5/5 (1)

Purpu alla pignata

Purpu alla pignata (Polpo e patate alla pignata)

Durata 2 h
Difficoltà Intermedia
Origine Puglia

Il purpu alla pignata, o il polpo alla pignata con patate, è un piatto tipico del Salento in Puglia. Ricetta di antiche tradizioni popolari, in cui il fresco polpo pescato nei mari del Salento viene cotto lentamente insieme al sugo di pomodoro, ed eventualmente con le patate (ma non sempre) nella pignata, la caratteristica pentola di coccio.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 1 Kg di Polpo
  • 4 patate
  • 300 gr di Pomodori maturi
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 mazzetto di Prezzemolo
  • 1 peperoncino
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale

Preparazione

Lavate e pelate le patate, tagliandole poi a piccoli cubetti.

Prendete un pentolino e riempitelo di acqua. Portate ad ebollizione e scottate i pomodori, tenendoli in cottura per circa 5 minuti. Poi scolateli, spellateli e passateli in un passaverdura.

Prendere il polpo fresco e battetelo su un tagliere con il pestacarne, in modo da ammorbidirne le carni. Lavatelo e tagliatelo a pezzi eliminando becco ed occhi. Tritate gli spicchi d’aglio ed il peperoncino finemente e versate il trito in un tegame di coccio (la pignata). Aggiungete un filo d’olio. Fate soffriggere l’aglio per un paio di minuti, poi aggiungete il polpo a pezzi e fare rosolare per bene.

Quando il polpo sarà ben rosolato smorzate la cottura con un bicchiere di vino, e lasciate asciugare il vino. Poi una volta asciugato aggiungete le patate a dadini, il pomodoro passato, le foglie di prezzemolo lavate e triturate finemente. Aggiungete un bicchiere di acqua e infine regolate di sale.

Incoperchiate e lasciate cuocere il tutto a fuoco basso per circa 1 ora e mezza. Ogni tanto scoperchiate, aggiungete un po’ di acqua e mescolate. La cottura lunga garantirà che il polpo diventi tenero, controllate quindi il grado di cottura del polpo prima di spegnere il fuoco.

Potete tagliare a fette del pane casereccio e tostarlo o al forno o sulla brace (se l’avete) e poi guarnire il purpu alla pignata con fette di pane tostato.

Servite il polpo in pignata con patate ben caldo.

 

Dai il tuo voto