Rustico leccese 5/5 (1)

rustico leccese

Rustico leccese

Durata 45 min
Difficoltà Intermedia
Origine Puglia

Il rustico leccese è una specialità tipica della Puglia. Simbolo del Salento, li troverete in qualsiasi bar, rosticceria e panetteria. Un rustico caldo di pasta sfoglia friabile ripieno di besciamella, pomodoro (passata e a volte anche un pezzo) e mozzarella filante. Sono ottimi da consumare in qualsiasi momento della giornata, se ne preparano in quantità e poi si possono consumare nel tempo, dandogli una leggera riscaldata prima di essere consumati.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 1 rotolo di Pasta Sfoglia
  • 100 ml di Besciamella
  • 100 ml di Passata di Pomodoro o pelati
  • 50 gr di Mozzarella
  • 1 uovo
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale

Preparazione

La prima cosa da preparare è la besciamella, perché poi andrà utilizzata fredda.

Prendete un pentolino, aggiungete una noce di burro. Fatelo sciogliere leggermente e poi aggiungete un cucchiaio di farina. Continuando a mescolare per bene fate cuocere la farina disciogliendola per bene nel burro in modo da ottenere un impasto denso color giallo. Con il proseguire della cottura diventerà via via più bruno, evitate che diventi troppo bruno (un color nocciola chiaro va bene).

Una volta ottenuto il colore corretto versate il latte e fatelo riscaldare per bene nel pentolino. Nel frattempo grattate un po’ di noce moscata (se volete potete aggiungere anche la cannella o chiodo di garofano).

Continuate a mescolare finché il latte avendo raggiunto una temperatura elevata comincerà a condensarsi con la farina formando la besciamella. Mescolate fino a che non otterrete la consistenza desiderata e poi spegnete e lasciate raffreddare.

Prendete un pentolino, versateci la passata di pomodoro o i pelati, aggiungete un paio di cucchiai di olio e un pizzico di sale. Lasciate cuocere la passata a fuoco basso per una ventina di minuti. Poi spegnete e lasciate raffreddare.

Prendete la pasta sfoglia e stendetela su di un piano. Prendete poi un coppapasta di 1o-15 cm di diametro e ritagliate tanti cerchi. Su metà dei cerchi di pasta sfoglia, versate al centro un paio di cucchiai di besciamella. Poi aggiungete un po’ di sugo di pomodoro ed infine al centro qualche pezzettino di mozzarella.

Ricoprite poi il disco con un’altro disco, facendo attenzione a far coincidere per bene i bordi. Schiacciate i bordi in modo da sigillare per bene i rustici leccesi. Per aiutare la chiusura, prendete un coppapasta o un bicchiere di diametro leggermente inferiore e praticate una leggera pressione (leggera! altrimenti tagliate) per sigillare internamente i rustici leccesi.

Prendete una teglia o una placca da forno e ricoprite il fondo con della carta da forno. Disponete su di essa i rustici leccesi.

 

Poi prendete un uovo, rompetelo e sbattetelo. Spennellate con un pennello la superficie dei rustici. Riscaldate il forno a 200°C e poi infornate. Lasciate cuocere i rustici leccesi per 15-20 minuti circa.

Una volta cotti, sfornateli e lasciateli raffreddare. Potete servire i rustici leccesi leggermente caldi.

 

Dai il tuo voto