Schiacciata Fiorentina 5/5 (2)

schiacciata fiorentina

Schiacciata Fiorentina

Durata   1 h + 3 h di lievitazione

Difficoltà  intermedia

Origine Toscana

La schiacciata fiorentina è un dolce tipico di Firenze, che si preparava durante il periodo di Carnevale. Le versioni più antiche ne arricchivano l’impasto anche con strutto e ciccioli di maiale, oggi sostituito dal burro, mentre sono rimaste la noce moscata e lo zafferano ad aromatizzare insieme all’arancia questo buonissimo dolce, che grazie alla lievitazione naturale, rimane anche molto leggere.

Ingredienti

Per una torta di 24×24 cm di dimensione

  • 300 gr di Farina 00
  • 100 gr di Zucchero
  • 70 gr di Burro
  • 18 gr di Lievito di Birra (2/3 di panetto)
  • un bicchiere di latte
  • 1 uovo
  • 1 Arancia
  • 1 bustina di vanillina
  • Noce moscata
  • 1 bustina di zafferano
  • Zucchero a velo q.b.
  • Cacao in polvere q.b.
  • Sale

Procedimento

Stemperate il lievito di birra (2/3 di un panetto da 25 gr) in un bicchiere di latte tiepido. Poi versatelo insieme alla farina.

schiacciata fiorentina 01

Impastate per bene per circa 15 minuti fino ad ottenere un impasto liscio, morbido ed elastico. Vedrete che l’impasto non si attaccherà più alle pareti. Formate un panetto e lasciatelo lievitare in un luogo riparato e caldo per circa 1 h.

schiacciata fiorentina 02

Trascorsa l’ora, troverete il panetto che avrà raggiunto circa il doppio del volume originario. Rimpastatelo leggermente e poi aggiungete gli altri ingredienti. Rompete un uovo intero, una busta di zafferano, una grattata di noce moscata, lo zucchero, un po’ di sale ed una bustina di vanillina. Prendete un arancio e grattatene abbondantemente la scorza (se non fosse sufficiente usatene due). Poi infine mezzo bicchiere di spremuta d’arancia.

schiacciata fiorentina 03

Cominciate ad impastare il tutto. Questo processo può sembrare lungo ed impegnativo, per questo preferisco usare una planetaria. Infatti la maglia dell’impasto si dovrà rompere per poter incorporare gli altri ingredienti. Quindi continuate a mescolare finchè non otterrete un impasto cremoso. Aggiungete alla fine il burro ammorbidito e tagliato a cubetti e continuate ad impastare finchè anche questo non si sarà incorporato. Otterrete alla fine un impasto cremoso ed omogeneo.

schiacciata fiorentina 04

Infarinate una teglia quadrata 24×24 o rettangolare 20×30 ed imburratene il fondo. Infarinate il fondo ed infine versateci l’impasto. Distribuitelo uniformemente su tutta la superficie. Dovreste ottenere uno strato di 1 cm di spessore circa. Non andate oltre con lo spessore perchè dovrà lievitare e la schiacciata fiorentina non dovrà essere più alta di 3-4 cm di spessore. Lasciatela lievitare per circa 2 ore in un luogo caldo e riparato.

Trascorso il tempo di lievitazione prendete la teglia con l’impasto ed infornatela in un forno preriscaldato a 165°C per 30 minuti. Dopo questo tempo, sfornate e lasciate raffreddare.

schiacciata fiorentina 07

Nel frattempo, disegnate il giglio su di un pezzo di carta. Io ne disegno la metà su di un foglio piegato a metà, in modo da ottenere un bel disegno simmetrico. Poi con le forbici ritaglio il giglio fiorentino. Cospargete dapprima tutta la superficie della torta con lo zucchero a velo. Poi metteteci sopra il foglio con il giglio ritagliato all’interno e spolverateci sopra il cacao in polvere.

Fate attenzione nel rimuovere il foglio di sopra, ed ooplà. Dovreste ottenere il disegno del giglio di cacao su sfondo bianco.

schiacciata fiorentina 2

Dai il tuo voto