Sciuriddi 4.5/5 (4)

Sciuriddi

Sciuriddi

Durata 30 min
Difficoltà  Facile
Origine Calabria

Gli sciuriddi sono una ricetta tipica della Calabria. Tenere frittelline di fiori di zucca, spesso vengono proposte belle calde, appena fritte, come antipasto per aprire un buonissimo pranzo nella vera tradizione calabrese. I fiori si possono friggere interi nella pastella ma una variante molto diffusa li vuole tagliati a piccoli pezzettini in modo da ottenere una forma più frastagliata.

Abbinamento vinoVino in abbinamento: Lamezia Spumante DOC

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 16 Fiori di Zucca
  • 200 gr di Farina
  • 1 Uovo
  • 200 ml di Latte
  • 1 cucchiaio di Pecorino grattugiato
  • Olio per friggere
  • Sale

Procedimento

Prendete una ciotola e riempitela di farina. Poi rompete l’uovo e aggiungete alla farina solo il tuorlo (l’albume lo conservate a parte), aggiungete un pizzico di sale e poi cominciando a mescolare, unite a filo il latte facendolo incorporare lentamente. Poi in un’altra ciotolina montate a neve l’albume e incorporatelo gradualmente all’impasto precedente. Infine lavate il prezzemolo e tritatelo finemente. Aggiungete gradualmente sempre mescolando sia il trito di prezzemolo che un cucchiaio di pecorino grattugiato. La pastella è ora completata, lasciatela riposare nella ciotola per circa 10 minuti.

Nel frattempo, prendete i fiori di zucca, togliete il pistillo centrale, lavateli ed asciugateli molto delicatamente. Poi immergeteli nella pastella che avete appena preparato facendo in modo che la pastella li avvolga completamente.

Prendete una pentola adatta per la frittura, riempitela di olio per friggere e portatela ad alta temperatura. Una volta che l’olio sarà caldo, versateci i fiori di zucca uno ad uno facendo in modo che non si attacchino tra di loro. Una volta dorati, toglieteli dall’olio di frittura con un mestolo forato, sgocciolateli per bene e poi lasciateli asciugare su un panno di carta assorbente, in modo da rimuovere l’unto in eccesso. Date un’ultima spolverata di sale e servite.

Gli sciuriddi vanno serviti appena fritti, molto caldi e croccanti.

Dai il tuo voto