Spaghetti ai ricci di mare 5/5 (1)

spaghetti ai ricci di mare

Spaghetti ai ricci di mare

Durata 30 min
Difficoltà Intermedia
Origine Sardegna

Gli spaghetti ai ricci di mare sono una ricetta tipica in Sardegna. Un tempo questo piatto era considerato un piatto povero, di bassa qualità, che sfruttava l’abbondanza di ricci di mare lungo le coste sarde. Oggi questo piatto è un piatto molto ricercato e raffinato, degno di stare tra i primi piatti di classe.

Abbinamento - vinoVino in abbinamento: Vernaccia di Oristano DOC

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 320 gr di Spaghetti
  • 20 Ricci di Mare
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 Peperoncino
  • 1 mazzetto di Prezzemolo
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale

Procedimento

Prendete i ricci lavateli e sciacquateli sotto l’acqua corrente ed apriteli. Evitate di farvi male, teneteli saldamente con la mano sinistra con un guanto ed un panno, ed infilate la punta di una lama appuntita (anche la punta delle forbici) nell’opercolo alla base del riccio. Incidete via via il guscio nella parte piatta, quindi tagliate tutto il riccio seguendo la circonferenza. Eliminate la base, e con un cucchiaino estraete la polpa arancione all’interno. Quando effettuate questa operazione tenete una ciotolina sotto in modo da raccogliere il liquido che fuoriuscirà dai ricci di mare. Lasciate due ricci di mare tagliati a metà per guarnire i piatti alla fine.

Prendete una pentola, riempitela di acqua e portate a bollore. Una volta giunta l’ebollizione aggiungete una presa di sale e poi gli spaghetti. Cuocete gli spaghetti al dente (circa 8 minuti).

Nel frattempo prendete una padella, aggiungete un filo di olio extravergine di oliva, 2 spicchi d’aglio interi con tutta la buccia schiacciandoli, e il peperoncino tagliato a metà e privato dei semi. Fate dorare gli spicchi d’aglio per 3-4 minuti poi eliminate l’aglio ed aggiungete la polpa di riccio insieme al prezzemolo tritato finemente. Fate rosolare per appena pochi secondi e poi spegnete.

Scolate la pasta, versatela nella padella con i ricci di mare e fateli saltare nel sugo in modo che si insaporiscano per bene.

Servite gli spaghetti con i ricci di mare ben caldi, guarnite ogni piatto con un mezzo guscio di riccio di mare.

Dai il tuo voto