CampaniaCucina TipicaPrimi piatti

Spaghetti al pomodoro

spaghetti al pomodoro

Spaghetti al pomodoro

Durata 20 min

Difficoltà  Facile

Origine Campania

Gli spaghetti al pomodoro sono un piatto tipico della Campania, ma diffusissimo praticamente in tutta Italia. I veri spaghetti al pomodoro devono essere fatti con il pomodorino fresco (magari quello vesuviano) e non con la passata. Il basilico e l’aglio ne fanno poi da sottofondo. Piatto semplice, leggero e veloce da preparare, adatto a far esaltare il sapore del pomodoro (quello vero), ideale in estate quando i pomodori sono stati maturati al sole (e non in serra) e risultano dolci.

Vino in abbinamento: Campi Flegrei Piedirosso DOC

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 360 gr di Spaghetti
  • 12 pomodorini freschi del Vesuvio
  • 4 foglie di basilico
  • 2 spicchi d’aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Prodotto tipico: Pomodorino del piennolo

Pomodorini vesuviani

Preparazione

Prendete i pomodorini, lavateli e tagliateli a piccoli pezzettini. Prendete poi una padella e aggiungete un filo d’olio extravergine di oliva, e gli spicchi d’aglio tagliati finemente. Lasciate soffriggere l’aglio per un paio di minuti (l’aglio non deve scurirsi) e aggiungete quindi i pomodorini a pezzi. Unite un pizzico di sale e lasciate rosolare i pomodorini bene a fuoco vivo per 3-4 minuti, non appena cominceranno ad ammorbidirsi, abbassate il fuoco e continuate la cottura per una decina di minuti.

Nel frattempo riempite una pentola di acqua e portatela a bollore. Non appena giunta ad ebollizione, aggiungete una presa di sale grosso e dopo un minuto versateci gli spaghetti. Il tempo di cottura dovrebbe essere intorno agli 8 minuti, comunque controllate verso la fine il grado di cottura degli spaghetti. E’ importantissima una cottura al dente.

Una volta cotti gli spaghetti, scolateli e versateli direttamente nella padella con il sugo di pomodoro e fateli saltare con il sugo per una paio di minuti a fuoco vivo. In questo modo gli spaghetti si insaporiranno ulteriormente.

Servite gli spaghetti al pomodoro ben caldi e se preferite potete aggiungere un po’ (poco poco) di prezzemolo tritato (se aggiungete peperoncino e più prezzemolo vi ritrovate un’arrabbiata! 😉 )

Dai il tuo voto