Cucina TipicaPrimi piattiUmbria

Spaghetti al Rancetto

Spaghetti al rancetto

Spaghetti al rancetto

Durata 20 min

Difficoltà  Intermedia

Origine Umbria

Gli spaghetti al rancetto sono un piatto tipico Umbro, in particolare della zona compresa tra Assisi e Spoleto. Terra ricca di prodotti di norcineria, succedeva spesso che rimanessero delle parti finali di pancetta, lardo, prosciutto che dovevano comunque essere consumate, anche se con un leggero sapore di rancido. La soluzione era utilizzarli sminuzzati, rosolati insieme alla cipolla e cotti poi lentamente nel sugo per insaporirlo. Un piatto molto simile alla famosa matriciana, si propone oggi con gli spaghetti, ma tradizionalmente si possono proporre formati di pasta più tipici del luogo come strangozzi o umbricelli.

Ingredienti

Dosi per 4 persone:

  • 360 gr di spaghetti
  • 300 ml di Passata di pomodoro
  • Gambo di prosciutto, lardo, pancetta e guanciale avanzati
  • Maggiorana
  • 1 Cipollla
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Prodotto tipico: Cipolle di Cannara

Preparazione

Procuratevi una padella o una casseruola, ed aggiungi un fondo d’olio extravergine di oliva. Tritate finemente una cipolla e fate lo stesso con la parte finale di un pezzo di pancetta, guanciale o del gambo di prosciutto. Fatelo rosolare per bene nell’olio e poi una volta ben rosolato, versateci dentro la passata di pomodoro. Aggiungete un po’ di sale, un po’ di maggiorana e lasciate sobbollire a coperchio chiuso, abbassando la fiamma. Lasciate cuocere il sugo per circa 20 minuti.

Nel frattempo mettete a bollire una pentola di acqua. Giunta l’ebollizione, aggiungete una presa di sale grosso, e poi versateci dentro gli spaghetti. Lasciateli cuocere per il tempo necessario per una cottura al dente. Scolate gli spaghetti e versateli nella padella o casseruola con il sugo di rancetto. Fateli saltare per bene e poi spegnete. Dividetelo a porzioni, aggiungendo anche del pecorino grattugiato e ancora un po’ di maggiorana.

spaghetti al rancetto 03

Servite gli spaghetti al rancetto ben caldi appena pronti.

Dai il tuo voto