Spaghetti alle vongole e pomodoro 5/5 (2)

Spaghetti alle vongole e pomodoro

Spaghetti alle vongole e pomodoro

Durata 30 min
Difficoltà  Facile
Origine Campania

Gli spaghetti alle vongole e pomodoro sono un piatto tipico della Campania. Variante della versione degli spaghetti con le vongole, questa ricetta diffusa ed apprezzato in tutto il territorio italiano, viene arricchita da teneri e dolci pomodorini freschi che aggiungono colore ad un piatto già prelibato. Proprio grazie alla sua semplicità nella preparazione, gli spaghetti con le vongole rimane uno dei piatti simbolo della cucina italiana, dove il sapore del mare fa coppia con il formato di pasta più amato da tutti: gli spaghetti. In versione invernale, si utilizza la passata di pomodoro al posto dei pomodorini freschi.

Abbinamento vinoVino in abbinamento: Penisola Sorrentina Rosso DOC

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr di Spaghetti
  • 1 Kg di Vongole
  • 500 gr di pomodorini freschi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 peperoncino piccante
  • un mazzetto di prezzemolo
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Preparazione

Prendete le vongole e sciacquatele per bene sotto l’acqua corrente. Poi mettetele in una ciotola colma d’acqua salata e lasciatele lì per circa un’ora.

Trascorso il tempo, sgocciolatele, e trasferitele in una padella con poco olio. Al calore, le vongole si apriranno. Togliete la padella dal fuoco e conservate il liquido di cottura. Osservate bene la padella, se qualche vongola rimane chiusa, scartatela, mentre le altre dividetele in due parti. Una parte la lascerete con i gusci, belli da vedere sul piatto, mentre sguscerete l’altra parte delle vongole.

Prendete un’altra padella e aggiungete un filo d’olio extravergine di oliva, aggiungete lo spicchio d’aglio e il peperoncino entrambe tritati. Lasciate soffriggere per circ 2-3 minuti e poi aggiungete i pomodorini freschi tagliati a pezzi. Lasciate rosolare per un po’ i pomodorini (circa 10 minuti) e poi aggiungete le vongole (sia quelle con il guscio che quelle senza), insieme alla loro acqua di cottura.

Se non disponete di pomodorini freschi, allora, versate prima le vongole e fatele rosolare per un po’ nel soffritto e poi in seguito aggiungete la passata di pomodoro.

Nel frattempo mettete a bollire una pentola di acqua. Raggiunto il bollore, aggiungete il sale e poi dopo un minuto gli spaghetti. Mi raccomando per la cottura, gli spaghetti dovranno essere ben al dente. Scolate gli spaghetti e aggiungeteli alla padella con le vongole e l’aglio. Fate saltare gli spaghetti per un paio di minuti. Spolverate con abbondante prezzemolo tritato.

Dai il tuo voto