Sporcamuss 4.75/5 (4)

sporcamuss

Sporcamuss

Durata 40 min

Difficoltà Facile

Origine Puglia

Tipici della tradizione pugliese, gli sporcamuss o sporcamusi sono dolcetti facilissimi da preparare e molto delizioni. La tradizione li vuole serviti ben caldi, appena sfornati, quando la pasta sfoglia è molto friabile e la crema all’interno, ancora calda e liquida, è così abbondante che è facile sporcarsi quando li si mangia. Ecco quindo da dove ne deriva il nome.

Ingredienti

Per la crema pasticcera:

  • 120 gr di Farina 00
  • 300 gr di Zucchero
  • 6 tuorli d’uovo
  • 1 Limone
  • 1 litro di Latte

Per la sfoglia:

  • 2 rotoli di Pasta sfoglia da 230 gr
  • 1 Uovo
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

Per prima cosa prepariamo la crema pasticcera. Prendete una ciotola e aggiungete i tuorli d’uovo, lo zucchero e sbattete finché non saranno ben amalgamati. Poi aggiungete gradualmente la farina in modo da non formare grumi finchè non sarà ben assorbita.

In un pentolino versate il latte e cominciate a riscaldare (se potete a bagnomaria), quando ancora non caldo aggiungete lo sbattuto e mescolate in modo da discioglierlo completamente nel latte. Continuate a girare il contenuto durante la cottura a fuoco basso, in modo che la crema non vada mai a bollore. Continuate a mescolare finchè non avrà preso una bella consistenza. Poi spegnete e lasciate a raffreddare.

Srotolate in un piano precedentemente infarinato la pasta sfoglia e tagliatela in tanti quadrati di uguale grandezza.

Prendete una teglia piatta e copritela con della carta da forno. Spennellate su un lato ciascun quadrato di pasta sfoglia con un uovo precedentemente sbattuto e poggiatelo sulla teglia. Una volta finito, mettete la teglia in un forno precedentemente riscaldato a 200°C e lasciate cuocere per circa un quarto d’ora. I quadratini, o sporcamuss, saranno diventati gonfi e dorati.

Sfornate i sporcamuss (non spengete il forno!) e tagliateli a metà orizzontalmente. Poi farciteli tutti all’interno con la crema pasticcera, richiudendoli. Riponeteli nella teglia precedente per altri 3 o 4 minuti. Sfornateli e spolverateli con dello zucchero a velo. Ricordatevi che gli sporcamuss vanno serviti ben caldi!!

Dai il tuo voto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.