Tagliatelle alla Romagnola 5/5 (3)

Tagliatelle alla romagnola

Tagliatelle alla Romagnola

Durata 15 min

Difficoltà  Facile

Origine Emilia Romagna

Le Tagliatelle alla Romagnola sono un piatto tipico della tradizione. Un piatto che valorizza grandemente la qualità della pasta fatta in casa, per esempio di come la sfoglia venga tirata a mano. A condimento veniva originalmente utilizzato il gambetto del prosciutto crudo, tagliato finemente a mo’ di ragù: un utile modo per utilizzare le parti avanzate. Oggi per preparare questo piatto si utilizza il prosciutto crudo sminuzzato finemente ed aromatizzato da scorze di limone.

Vino in abbinamento: Colli di Rimini Bianco DOC

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 200 gr di Prosciutto crudo
  • 400 gr di Tagliatelle fresche
  • 1 limone
  • una noce di Burro
  • Olio extravergine di oliva
  • Pepe
  • Sale

Preparazione

Prendete il prosciutto crudo e sminuzzatelo finemente con un coltello ben affilato.

Tagliatelle alla romagnola

Prendete una padella, aggiungeteci una noce di burro e lasciatela sciogliere. Poi versateci il prosciutto crudo e fatelo rosolare leggermente, aggiungendo insieme anche delle scorze di limone.

Tagliatelle alla romagnola

Nel frattempo mettete una pentola di acqua a bollire. Una volta raggiunta l’ebollizione aggiungete una presa di sale grosso e poi calateci le tagliatelle. Una volta raggiunta una cottura al dente, calate le tagliatelle versandole nella padella con il prosciutto e le scorze di limone. Aggiungete un po’ di olio extravergine di oliva.

Tagliatelle alla romagnola

Fate saltare leggermente la pasta fresca, aggiungete una grattata di pepe nero se vi piace e poi servite.

Le tagliatelle alla romagnola devono essere servite appena pronte.

Dai il tuo voto