Cucina TipicaPiemonteValle d'Aosta

Torcetti al burro 5/5 (2)

I torcetti al burro sono dei dolcetti tipici del Piemonte e della Valle d’Aosta. Realizzati con pochi e semplici ingredienti come farina, burro, zucchero e vaniglia, questi biscottini hanno una forma caratteristica a fiocco. La loro consistenza è friabile e croccante grazie alla presenza del burro, che ne determina anche il gusto intenso e fragrante. Solitamente accompagnati da un buon bicchiere di vino dolce o da una tazza di caffè, i Torcetti al burro piemontesi sono ideali per una pausa dolce e gustosa durante la giornata.

Torcetti al burro

Durata 20 min + 3 h di riposo

Difficoltà Intermedia

Origine Piemonte, Valle d’Aosta

Ingredienti

  • 200 gr di Farina 00
  • 100 gr di Burro
  • 50 gr di Zucchero semolato
  • 2 gr di Lievito di birra
  • Sale

Preparazione

Sciogliete a parte, in una tazza di acqua tiepida, il lievito di birra. In una spianatoia di legno, versate la farina formando la classica fontana con il buco al centro, e vi verserete lo zucchero, un pizzico di sale, e poi un po’ di acqua con il lievito all’interno. Cominciate a mescolare con le mani, facendo incorporare l’acqua alla farina, fino ad ottenere un impasto omogeno. Continuate ad impastare fino a quando non avrà raggiunto una consistenza liscia ed omogenea. Potete correggere la consistenza aggiungendo o farina, o altra acqua.

Una volta che l’impasto risulterà liscio e compatto, formate un panetto di forma sferica e riponetelo in una ciotola. Ricoprite la ciotola o con un canovaccio umido o con la pellicola trasparente, in modo da non far seccare l’impasto e lasciatelo lievitare in un luogo asciutto e caldo per almeno un paio di ore.

Trascorso il tempo, l’impasto dovrà almeno aver raddoppiato il volume). Trasferite l’impasto lievitato in una planetaria con un gancio da impasto. Tagliate il burro in tanti cubetti ed aggiungete un cubetto alla volta all’impasto nella planetaria in funzione. Attendete che il burro venga assorbito per aggiungere un altro cubetto. Finito il burro, riprendete l’impasto e riponetelo nuovamente nella ciotola. Ricopritela nuovamente e lasciatela lievitare per ancora un’ora.

Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido e poco lavorabile, riponetelo per un po’ in frigo, in modo da renderlo più compatto e rigido. Riponete quindi l’impasto sulla spianatoia di legno infarinata e cominciate a suddividere l’impasto in tante piccole porzioni. Prendete ciascuna porzione e facendola rotolare con le mani sulla spianatoia cercate di ottenere un bastoncino di poco più di 1 cm di spessore. Tagliatelo a porzioni di circa 12-15 cm e poi ripiegate ciascuna di esse su se stessa in modo da far aderire le estremità tra di loro. Otterrete così i torcetti a fiocco. Ripassateli in un contenitore (anche un piatto) in cui avrete versato dello zucchero semolato, in modo da farlo aderire sulla superficie. Riponete i torcetti così preparati su di una placca da forno la cui superficie avrete ricoperto con della carta da forno.

Infornate a 180°C e lasciate cuocere i torcetti al burro per circa 20 minuti se vi piacciono bianchi, altrimenti fateli andare avanti per averli più dorati e croccanti. Sfornate i torcetti e lasciateli raffreddare prima di servirli.

Torcetti al burro

Torcetti al burro

I torcetti al burro sono dei dolcetti tipici del Piemonte e della Valle d'Aosta con pochi ingredienti come farina, burro, zucchero e vaniglia.
Preparazione 5 minuti
Cottura 15 minuti
riposo 2 ore
Tempo totale 2 ore 20 minuti
Portata Dessert
Cucina Italiana

Dai il tuo voto