Torta di Pasqua umbra al formaggio 5/5 (1)

 Torta di Pasqua umbra al formaggio

Torta di Pasqua umbra al formaggio

Durata 4 h 30 min
Difficoltà  Difficile
Origine Umbria

Tra le preparazioni più tradizionali della cucina umbra vi è la Torta al Formaggio, un panetto lievitato simile ad panettone, soffice e con un buon sapore di formaggio. Le fette di questa torta vengono servite come antipasto il giorno di Pasqua insieme ad affettati e uova sode: un ottimo modo per cominciare la giornata di Pasqua nella piena tradizione umbra. Spesso si comprano in pasticceria o dal fornaio, ma nulla vieta di prepararle a casa. Vediamo insieme come si prepara la torta di Pasqua umbra al formaggio.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 500 gr di Farina 0
  • 4 uova intere
  • 10 gr di lievito di Birra
  • ½ cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di pepe nero
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaio di strutto
  • ½ bicchiere di Olio di Oliva
  • 80 gr di Acqua
  • 150 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 100 gr di Pecorino Romano grattugiato
  • 50 gr di Formaggio (caciotta) a pezzi

Preparazione

Prendete una grossa ciotola e versateci all’interno 120 gr di Farina (non tutta quindi). Prendete il lievito di Birra e stemperatelo in un contenitore insieme agli 80 gr di acqua in cui avrete sciolto anche lo zucchero. Versate gradualmente poi il liquido nella ciotola con la farina e cominciate a mescolare in modo da ottenere un composto abbastanza morbido (lievitino) liscio e senza grumi.

Mettete la ciotola in un luogo caldo e riparato e lasciatelo lievitare fino a raddoppiamento della massa (circa 1 ora).

Trascorso il tempo necessario per la lievitazione, procuratevi una planetaria munita di gancio, oppure potete continuare a lavorare a mano se non ne avete una, e versateci dentro la ciotola con il lievitino. Rompete un uovo alla volta e versatelo nel lievitino, mescolando per farlo incorporare per bene. Quando ogni uovo sarà perfettamente incorporate, rompete il successivo. Aggiungete poi gradualmente il resto della farina.

Nella planetaria, aggiungete poi gradualmente i formaggi grattugiati, il sale ed il pepe. Poi aggiungete l’olio di oliva e lo strutto. Continuate a mescolare finchè non otterrete un composto liscio ed omogeneo. Alla fine aggiungete il formaggio tagliato a piccoli tocchetti e finite di amalgamare. Spegnete la planetaria e riprendete la ciotola, coprendola con un canovaccio e ponendola nuovamente in un luogo caldo e riparato.

Lasciate lievitare l’impasto per il tempo necessario al raddoppio dell’impasto (circa 1 ora e 30 min). Poi prendete uno stampo per panettoni, cioè una teglia tonda alta e stretta ed ungetela per bene all’interno (meglio se lo stampo è di alluminio). Prendete l’impasto, versatelo su di una superficie piana e premete leggermente con la punta delle dita per rimuovere eventuali bolle all’interno. Prendete poi l’impasto e formate una palla velocemente (attenzione ad non impastare) e ponetela sul fondo della teglia rotonda.

Prendete lo stampo e riponetelo per la terza volta in un luogo caldo e riparato (anche il forno spento va bene) e lasciatelo lievitare ancora per il tempo necessario per il raddoppiamento del volume (circa 1 ora).  Una volta che l’impasto sarà ben lievitato, toglietelo dal luogo riparato.

Riscaldate il forno a 200°C ed infornate la teglia. Aggiungete nel forno anche un pentolino pieno di acqua, meglio se sotto la torta, in modo da garantire una buona umidità all’interno del forno durante la cottura. Fate cuocere la Torta di Pasqua umbra al formaggio per circa 45 minuti. Poi sfornate e lasciatela raffreddare lentamente.

Quando la Torta di Pasqua umbra al formaggio si sarà perfettamente raffreddata potrà essere servita a fette. La torta al formaggio si mantiene comunque svariati giorni, potrete quindi prepararla il giorno prima, o anche due giorni, dato che richiede tempi lunghi di preparazione.

 

Dai il tuo voto