Tortelli Cremaschi 5/5 (1)

Tortelli cremaschi

Tortelli Cremaschi

Durata 1 h 30 min + riposo

Difficoltà  Intermedia

Origine Lombardia

I Tortelli Cremaschi sono il piatto più tipico della cucina cremasca, che si distingue in particolare per il ripieno, in cui i sapori dolci prevalgono su quelli salati, dando a questi tortelli un gusto davvero particolare. La sfoglia invece è ottenuta da un impasto di farina, acqua e pochissime uova (c’è anche chi non le mette), stesa in maniera molto sottile.

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di Farina
  • 1/2 Uovo
  • Acqua
  • Sale

Per il ripieno

  • 120 gr di Amaretti
  • 1 mostaccino
  • 30 gr di Uvetta
  • Cedro candito
  • 1 Limone
  • Menta
  • 1/2 Uovo
  • 40 gr di Grana Padano grattugiato
  • 1/2 bicchierino di Marsala secco
  • Noce Moscata
  • Sale

Per il condimento

  • 1 grossa noce di Burro
  • 4 foglie di salvia
  • Grana Padano grattugiato

Procedimento

Per prima cosa è consigliabile preparare il ripieno molto tempo prima (magari una nottata) e lasciarlo riposare in frigorifero. Questo per amalgamare meglio i sapori della farcia.

Per prima cosa prendete una ciotola e versateci gli amaretti frullati insieme al mostaccino, una o due foglioline di menta sminuzzate ed la scorza di un limone. Aggiungete poi il Grana Padano grattugiato, l’uvetta precedentemente ammollata e poi strizzata, ed il cedro candito sminuzzato. Sbattete poi un uovo, di cui userete la metà per il ripieno e l’altra metà per l’impasto. Versate quindi mezza quantità di uovo sbattuto ed infine aggiungete un pizzico di sale e di noce moscata grattata.

Mescolate per bene il tutto cercando di amalgamare il tutto il più possibile. Se fosse troppo liquido aggiungete altri amaretti triturati che assorbiranno il liquido in eccesso. Poi lasciate riposare il ripieno nel frigorifero per almeno 12 ore.

Passiamo adesso alla preparazione della sfoglia e dei tortelli cremaschi.

Preparate una spianatoia in cui verserete la farina formando una fontana con l’incavo al centro. Aggiungete un po’ di sale al centro, il resto mezzo uovo sbattuto e poi un po’ di acqua calda. Cominciate ad impastare facendo in modo da far incorporare acqua e uova alla farina.

Impastate vigorosamente fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Tirate poi una sfoglia molto sottile e tagliatela poi a quadretti di circa 4 cm di lato. Al centro di ogni quadretto sistemate una piccola quantità di ripieno pari a quella di una oliva. Ripiegate a metà il quadretto sulla diagonale per ottenere i tortelli. Pizzicate i lembi per chiudere al meglio i tortelli e raccoglieteli su di un vassoio o placca precedentemente infarinata.

Riscaldate una pentola di acqua, e quando bollirà aggiungete una presa di sale grosso. Calateci i tortelli cremaschi e portateli a cottura. Nel frattempo in un pentolino sciogliete una grossa noce di burro ed qualche foglia di salvia. Scolate i tortelli ed irrorateli con il burro fuso. Aggiungete del grana padano grattugiato e servite.

Dai il tuo voto