Vellutata di finferli 5/5 (2)

Vellutata di finferli ricetta

Vellutata di finferli

Durata 1 h 20 min
Difficoltà Facile
Origine Trentino-Alto Adige

La vellutata di finferli è un piatto tipico della cucina Trentina. In Trentino i funghi sono molto apprezzati in particolare i finferli che qui crescono buoni e rigogliosi, finendo così a far parte delle numerose ricette tradizionali tra cui una zuppa o vellutata di funghi. Buona da gustare come apertura di una cena, è un piatto caldo e sostanzioso e per chi ama i funghi non può certo farsela scappare.

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di Finferli
  • 100 gr di Farina
  • 1 Cipolla
  • Erba Cipollina
  • 2 litri di Brodo vegetale
  • 1 spicchio d’aglio
  • 50 gr di Burro
  • ½ bicchiere di Vino bianco
  • Grana Padano grattugiato
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale

Procedimento

Prendete una casseruola e aggiungete il burro, fatelo sciogliere a fuoco lento e poi aggiungete la farina. Mescolate per bene e fate scurire la farina. Aggiungete 1 litro brodo bollente e fate cuocere il tutto per circa 50 minuti.

Nel frattempo preparate una padella in cui verserete un filo d’olio extravergine di oliva, la cipolla e l’aglio tritati finemente e dopo averli fatti dorare per 2 minuti, aggiungete i finferli ben lavati e puliti. Fateli rosolare per bene mescolandoli in continuazione con un cucchiaio di legno. Poi smorzate il tutto con mezzo bicchiere di vino bianco. Regolate di sale e fate evaporare lentamente il vino a fuoco vivo. Poi continuate la cottura per circa una decina di minuti aggiungendo un po’ di brodo ai funghi. Quando i funghi saranno ben cotti, toglietene una parte e conservatela per la guarnizione. Il resto versatelo nella casseruola con il brodo e la farina e continuate la cottura. Mescolate per bene e poi frullate il tutto con un mixer per zuppe. Continuate la cottura facendo asciugare la vellutata finchè non avrà la giusta consistenza.

Servite la vellutata di finferli in piatti da zuppa fondi. Versateci al centro un po di finferli che vi eravate tenuti da parte. Spolverateli poi con un po’ di erba cipollina triturata e per chi ama il formaggio anche un po’ di grana padano grattugiato non guasta mai. Servite la vellutata di finferli ben calda.

 

Dai il tuo voto