Zelten 5/5 (1)

Zelten

Zelten

Durata 1h 30 min

Difficoltà  Intermedia

Origine Trentino Alto Adige

Dolce tipico del Trentino-Alto Adige, lo Zelten è una torta casalinga ricca di moltissimi ingredienti e che si prepara soprattutto nel periodo natalizio. Una base di farina di segale viene poi arricchita con una miscela di frutta secca e candita, la cui composizione varia di casa in casa, a seconda dei gusti e della tradizione familiare. In generale si può dire che nella zona di Trento, generalmente la parte di impasto ne costituisce la gran parte, mentre nella zona dell’Alto Adige, l’impasto è in gran parte formato da frutta secca e candita.

Ingredienti

Per una torta Zelten di 26-28 cm di diametro:

  • 300 gr di Farina
  • 150 gr di Farina di Segale
  • 12 gr di Lievito di Birra
  • 250 ml di Latte
  • 1 Uovo
  • 60 gr di Burro
  • 100 gr di Zucchero
  • 100 gr di Nocciole
  • 100 gr di Noci
  • 200 gr di Fichi secchi
  • 50 gr di Uvetta
  • 35 gr di Cedro candito
  • 35 gr di Scorza d’arancia candita
  • 1 bicchierino di brandy
  • Mandorle spellate per guarnire
  • Pinoli per guarnire

Preparazione

Per preparare l’impasto per fare la torta Zelten potete utilizzare una planetaria che vi faciliterà di molto il compito, oppure utilizzare la classica spianatoia su cui lavorare direttamente a mano per impastare gli ingredienti. Versate la miscela delle due farine (quella di segale e quella di grano) formando la classica fontana. Poi prendete un po’ del latte (meglio se tiepido) e scioglieteci dentro il lievito di birra. Versatelo al centro della fontana di farina e cominciate ad impastare. Mentre impastate cominciate a versare il resto del latte, facendolo integrare gradualmente con la farina. Alla fine otterrete un impasto omogeneo, lavorabile e che si stacca dalla pareti (caso mai aggiungete altra farina o latte a seconda dei casi). Dopo aver impastato per bene, formate una palla con l’impasto e fate lievitare per circa 1 ora (l’impasto dovrà essere raddoppiato in volume).

Nel frattempo procuratevi un mixer e cominciate a frullare a pezzi le nocciole e le noci per ottenere una granella. Poi una volta frullate queste, inserite nel mixer i fichi secchi, e frullate anche questi. In questo caso, otterrete un impasto corposo.

Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l’impasto, sgonfiatelo rimpastando velocemente e poi aggiungete un uovo intero, lo zucchero e il burro tagliato a cubetti. Cominciate ad impastare il tutto.

Se impastate in una spianatoia, trasferite l’impasto in una ciotola, e continuate ad aggiungere via via gli altri ingredienti. Lasciate ammollare l’uvetta con un bicchierino di brandy e poi versateli entrambe nell’impasto. Aggiungete la granella di noci e nocciole. Poi aggiungete l’impasto di fichi secchi e i canditi di cedro e di scorza d’arancia tagliati a cubetti molto piccoli.

Impastate il tutto fino a che tutti gli ingredienti si siano ben amalgamati tra di loro. Otterrete un impasto leggermente appiccicoso. Prendete una teglia rotonda di circa 26-28 cm di diametro. Imburrate e poi infarinate la superficie interna della teglia e poi versateci l’impasto dentro. Pareggiatelo aiutandovi con un cucchiaio o una lingua di gatto. Poi prendete delle mandorle sgusciate, dei pinoli e dei canditi (meglio sarebbero delle belle amarene candite, ma non ne ho trovate) e formate delle decorazioni sulla superficie della torta.

Ponete la torta Zelten in forno preriscaldato a 180°C e lasciate cuocere per circa 50 minuti. Spegnete e lasciate raffreddare lo Zelten. Servite la torta diverse ore dopo.

Dai il tuo voto