Ziti alla siciliana 5/5 (2)

ziti alla siciliana

Ziti alla siciliana (al forno con le melanzane)

Durata 1 h + 30 minuti di riposo
Difficoltà  Intermedia
Origine Campania

Gli ziti alla siciliana sono cotti al forno con le melanzane e sono una ricetta tipica di Napoli. Gli ziti con la loro forma lunga e cava si prestano ottimamente alla cottura al forno ed in particolare raccolgono bene i sughi di pomodoro. La ricetta tipica si basa su di un sugo a base di melanzane, altro ingrediente principe della cucina partenopea, ma anche di molte altre zone del Sud Italia. Ricetta non molto complessa, da ottimi risultati in cucina. Scopriamola insieme.

Abbinamento vinoVino in abbinamento: Irpinia Rosso DOC

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 300 gr di Ziti
  • 300 gr di Melanzate striate
  • 500 gr di Mozzarella o Provola affumicata
  • 1 litro di passata di Pomodoro
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 6 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Procedimento

Prendete una casseruola per il sugo ed aggiungete un filo d’olio e una cipolla tritata finemente. Fate soffriggere l’aglio e la cipolla per circa 3-4 minuti, poi quando saranno imbionditi aggiungete la passata di pomodoro. Aggiungete un pizzico di sale, mescolate, abbassate il fuoco ed incoperchiate. Lasciate sobbollire il sugo per circa 30 minuti.

Prendete gli ziti e spezzateli a metà. Riempite una pentola di acqua e portate ad ebollizione. Raggiunta l’ebollizione, unite una presa di sale e poi versate gli ziti. Quando gli ziti raggiungeranno un livello di cottura al dente, scolateli. Conditeli con parte del sugo di pomodoro che avete preparato in precedenza.

ziti alla siciliana

Nel frattempo, potete sfruttare i tempi vuoti della preparazione del sugo per la preparazione delle melanzane.

Prendete le melanzane, lavatele e capatele rimuovendo il gambo. Tagliatele poi a pezzi raccogliendoli in un colapasta. Versate abbondante sale sulle melanzane mescolando con le mani in modo che si distribuisca per bene sulla superficie dei pezzi di melanzana. Coprite le melanzane con un peso leggero e lasciatele così per mezz’ora. In questo modo rimuoveremo tutto l’amaro e il liquido in eccesso.

Trascorso il tempo, prendete una padella o una casseruola bassa, aggiungete abbondante olio extravergine di oliva, uno spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato e le melanzane a tocchetti. Fate friggere i tocchetti di melanzana in modo che risultino ben dorati. Una volta che la melanzana sarà fritta e ben cotta, toglietela dalla padella e poggiatela su un foglio di carta assorbente per rimuovere l’unto in eccesso. Non lasciate sovrapposti i tocchetti di melanzana in modo che possano svaporare all’aria e non si inumidiscano e si ammollino.

Prendete la provola affumicata e tagliatela a tocchettini.

Prendete una pirofila da forno o una teglia e cominciate a disporre uno strato di ziti come base (utilizzatene una metà). Ricoprite il primo strato di ziti con uno strato di melanzane fritte e poi con i tocchettini di provola affumicata.

ziti alla siciliana

Aggiungete poi una spolverata di parmigiano grattugiato e ricoprite con un po’ di sugo di pomodoro che avevate preparato in precedenza.

ziti alla siciliana

Ricoprite nuovamente con uno strato di ziti al sugo (utilizzate l’altra metà).

ziti alla siciliana

Ricoprite gli ziti nuovamente con del parmigiano grattugiato e con i tocchettini di melanzane fritte.

ziti alla siciliana

Ricoprite definitivamente tutti gli ziti con abbondante sugo al pomodoro distribuendolo per bene su tutta la teglia.

ziti alla siciliana

Riscaldate il forno a 200 °C ed infornate. Cuocete gli ziti al forno per circa 20 minuti. Poi sfornate.

Servite gli ziti alla siciliana (al forno con le melanzane) ben caldi e appena sfornati.

 

 

Dai il tuo voto