Cucina TipicaLombardiaSecondo Piatto

Zucca e Luganega

Zucca e luganega

Zucca e Luganega

Durata 45 min

Difficoltà  Intermedia

Origine Lombardia

La zucca e luganega sono un ottimo abbinamento da gustare in una sola portata. Un secondo piatto gustoso, non troppo impegnativo, è una buona idea per chi vuole preparare un piatto in casa senza troppe pretese, ma di buon gusto. La succulenza della luganega ed il suo sapore deciso si sposano in maniera perfetta alla zucca tagliata a pezzi, il tutto in una media cottura in umido, dando loro l’opportunità di scambiarsi gli aromi: la luganega ci mette il sapore, la zucca la sua dolcezza. Un piatto, un successo.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 500 gr di Zucca
  • 400 gr di Luganega
  • 1 Cipolla
  • 1 Bicchiere di vino bianco
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Procedimento

Procuratevi una casseruola ed aggiungete un filo d’olio sul fondo. Tagliate la luganega a pezzi e versatela nella casseruola. Fatela rosolare per circa 5 minuti a fuoco vivace, poi quando avrà preso colore aggiungeteci una cipolla tritata finemente. Continuate a far rosolare il tutto per un paio di minuti.

Quando anche la cipolla si sarà imbiondita, aggiungete la zucca tagliata a tocchetti. Una leggera rosolata anche per la zucca mescolando in modo che i sapori gli ingredienti si amalgamino per bene e la zucca venga a contatto con il condimento. Poi sfumate con un bicchiere di vino bianco. Aggiungete un po’ di sale e lasciate evaporare tutto il vino. Al termine aggiungete un mezzo bicchiere di acqua e chiudete con un coperchio. Fate cuocere a fuoco lento per circa 15 minuti, in modo da dare il tempo alla zucca di cuocersi per bene e lentamente e alla luganega di rilasciare i suoi aromi nel sugo.

Ogni tanto controllate lo stato di cottura, e aggiungete un po’ di acqua se si dovesse asciugare troppo. Il piatto zucca e luganega deve rimanere sempre abbastanza umido con un fondo di cottura umido sempre presente per evitare che la zucca si attacchi al fondo. Completata la cottura, spegnete e servite la zucca con la luganega ben calda. Il piatto è ottimo anche lasciato riposare per una giornata e consumato il giorno dopo, previo riscaldamento.

Dai il tuo voto