Ricette con i cardi

Cardo gobbo di Nizza Monferrato

I cardi

Il cardo, o carciofo selvatico, è un ortaggio con un lungo stelo che ha un sapore molto simile a quello del carciofo, di cui infatti ne è un parente stretto.

Il cardo ha una forma simile a quella del sedano, con coste lunghe e carnose in cui sono presenti però delle spine morbide di colore bianco-giallo.

Tra le varietà di cardi, il cardo gobbo di Nizza Monferrato è quella più generalmente apprezzata con al sua forma ripiegata su se stessa, forma assunta dalla particolare condizione di coltivazione a cui è sottoposto.

I cardi più teneri e prelibati sono quelli che hanno mantenuto una colorazione chiara e non verde, grazie al fatto che sono stati tenuti al riparo della luce durante lo sviluppo vegetativo. L’assenza della luce solare ha evitato la formazione della clorofilla che caratterizza la colorazione verde delle piante.

Stagionalità

Il cardo è presente nelle stagioni autunno ed inverno.

Valori nutritivi dei cardi (100g)

Calorie 22
Acqua93.5%
Proteine0.8g
Grassi0.1g
Zuccheri2.4g
Fibre

I cardi sono ricchi di calcio, ferro, potassio e magnesio.

Proprietà degli asparagi

  • calmante

Ricette con i cardi

Per i migliori risultati in cucina è necessario scegliere gli esemplari di cardi più chiari possibili, senza alcuna traccia di verde, con un bel colore crema. Inoltre le coste di cardo dovranno risultare pesanti, sode e croccanti, senza alcuna traccia di spaccatura sulla superficie.

Dai il tuo voto