Ricette con il cocco

noce di cocco

La noce di Cocco

Il cocco è una pianta originaria del sud-est asiatico che oggi si è diffusa in tutti i territori a clima tropicale per la coltivazione e la produzione delle sue noci, le noci di cocco. La pianta è una palma che può raggiungere anche i 30 metri di altezza, sulla cui sommità oltre alle foglie si sviluppano una serie di frutti raccolti in grappoli di circa 10 noci. La noce di cocco è protetta da una parte fibrosa, il pericarpo, spessa anche 15 cm. Una volta eliminata la parte fibrosa rimane un guscio duro e marrone, all’interno di esso vi è la polpa bianca e tenera cava all’interno. La cavità interna è infatti piena di un liquido molto nutriente, chiamato acqua di cocco, un liquido bianco, zuccherino e dissetante, da non confondere con il latte di cocco. Con l’andare avanti della maturazione, l’acqua di cocco si trasforma gradualmente in una polpa commestibile.

Il latte di cocco è invece prodotto dalla macinazione della parte polposa bianca del cocco.

Stagionalità

Tutto l’anno

Valore nutritivo della noce di cocco fresco (100g)

Calorie 354
Acqua
Proteine3.5 g
Grassi33 g
Zuccheri15 g
Fibre9 g

La noce di cocco è una ricca fonte di potassio, e contiene anche in minor parte minerali come magnesio, ferro, fosforo, rame e zinco.

Proprietà del cocco

  • Diuretico
  • Lassativo
  • Vermifugo (Acqua di cocco)

Uso in cucina del cocco

La noce di cocco andrebbe consumata fresca ancora intera, cioè con all’interno ancora dell’acqua di cocco. La noce di cocco è molto utilizzata nelle cucine straniere in particolare, africana, sudamericana e sud asiatica, e ancora di più se ne fa uso per il latte di cocco.

In Italia, si utilizza molto invece la farina di cocco, che non è altro che la polpa di cocco secca e disidratata e poi macinata finemente. L’uso che se ne fa è soprattutto nella preparazione di torte e ciambelloni, che mischiata all’impasto ne arricchisce il sapore.

Ricette con il cocco

cheesecake alle ciliege e coccoCheesecake ciliegie e cocco

Dai il tuo voto