Ricette con le pesche

Pesca tabacchiera

La pesca

La pesca è il frutto di un albero (Prunus persica) che raggiunge gli 8 metri di altezza. Quest’albero produce dei bellissimi fiori di color rosa ed appartiene alla stessa famiglia degli alberi di prugna, ciliegie e albicocche.

La polpa della pesca ha colorazioni che vanno dal giallo al bianco con in alcune varietà una colorazione rossa vicino al seme al centro. La buccia, anch’essa commestibile, risulta vellutata e ha diversi spessore e colorazione a seconda della varietà.

La polpa di questo frutto è molto apprezzata per la sua succosità, dolcezza e profumo.

Il nocciolo della pesca, simile a quello della mandorla, contiene un seme lievemente tossico per la presenza di acido cianidrico.

Stagionalità

Le pesche sono presenti durante il periodo estivo

Pesche Percoca

Questa particolare varietà di pesca è molto apprezzata proprio per la sua dolcezza, bassa acidità e soprattutto per i suoi aromi. Diffusa in gran parte delle regioni del Sud Italia. La buccia è leggermente pelosa, senza o con scarso sovraccolore rosso. Inoltre risulta ben aderente alla polpa, e quindi per essere rimossa è necessario un coltello.La polpa risulta soda, di un bel colore giallo intenso e non è “spiccagnola”, cioè risulta molto aderente al nocciolo centrale.

pesche percoca

La Campania è la regione più vocata per questa varietà di pesca, dove esistono varietà antiche di percoca come la Vesuvio. Qui per tradizione le pesche vengono gustate tagliate a pezzi ed immerse nel vino bianco. Nel Nord Italia invece la maggior parte delle pesche percoche vengono sottoposte alla lavorazione industriale per produrre, marmellate, pesche sciroppate e succhi di frutta.

Valori nutritivi della pesca (100g)

Calorie 43
Acqua88%
Proteine0.7g
Grassi0.1g
Zuccheri11g
Fibre1.6g

La pesca contiene potassio ed è ricca di sostanze nutritive come vitamica C, niacina, provitamina A

Proprietà della pesca

  • stomachica
  • diuretica
  • lievemente lassativa

Ricette con le pesche

Dai il tuo voto