Ricette con lo scalogno

scalogno

Lo scalogno

Lo scalogno (Alllium ascalonicum) è di solito utilizzato al posto della cipolla per il fatto che il suo sapore è più fine e delicato. Di dimensioni più piccole rispetto alla cipolla, ha una forma oblunga ed una colorazione che va dal biondo al violaceo. Esistono diverse varietà in commercio tra cui lo scalogno grigio o comune, lo scalogno di Jersey e lo scalogno coscia di pollo.

Lo scalogno grigio ha una forma allungata con una buccia grigiastra che tende al violaceo. La sua polpa è soda e piccante. Tra le varietà di scalogno, questa è quella che richiama più l’aglio rispetto alla cipolla.

Lo scalogno di Jersey ha una forma più corta e rigonfia, cioè richiama di più la forma tondeggiante di una cipolla. La buccia è rosea e la polpa non è piccante.

Lo scalogno coscia di pollo ha una colorazione biondo-dorata e la forma del bulbo è molto allungata.

Stagionalità

Lo scalogno è presente sul mercato per tutto l’anno

Valori nutritivi dello scalogno (100g)

Calorie 7
Acqua80%
Proteine0.3g
Grassi
Zuccheri1.7g
Fibre

Lo scalogno è ricco di micronutrienti preziosi per il nostro organismo, infatti è ricco di sali minerali tra cui il selenio ed il silicio. Il selenio è un importante micronutriente, in grado di proteggere le nostre cellule dallo stress ossidativo, mentre il silicio viene considerato utile per il rafforzamento delle unghie e dei capelli e per la lotta contro l’osteoporosi. Inoltre è ricco di vitamine C, A e vitamine del gruppo B.

Proprietà dello scalogno

  • antiossidante
  • contro osteoporosi

Ricette con lo scalogno

In genere si può utilizzare in qualsiasi ricetta al posto della cipolla, comunque, vi elenchiamo alcune ricette in cui lo scalogno gioca un ruolo da protagonista.

 

Dai il tuo voto