Costolette di agnello fritte 5/5 (1)

Costolette di agnello fritte

Costolette di agnello fritte

Durata 30 min

Difficoltà  Intermedia

Origine Interregionale

Con questa ricetta scoprirete presto che costolette di agnello fritte sono un modo gustoso ed esteticamente piacevole di preparare un secondo piatto a base di carne. Sono abbastanza semplici da preparare, piacciono a tutti, e soprattutto si possono gustare con le mani, a differenza delle altre cotolette. Ottime da mangiare sempre accompagnate da un letto di patatine fritte.

Ingredienti

Dosi per 4 persone

  • 8 Costolette di agnello
  • 1 Uovo
  • Pangrattato q.b.
  • Olio per friggere
  • Sale

Preparazione

Prendete le costolette di agnello e con l’aiuto di un coltello e del batticarne date la forma alla costoletta in modo che la carne sia accumulata da un lato ed l’osso della costola sia ben ripulito per poter afferrare la costoletta.

Costolette di agnello fritte 01

Rompete un uovo in una ciotola e sbattetelo, mentre riempite un piatto o contenitore con del pangrattato. Immergete le costolette di agnello dapprima nell’uovo battuto e poi quando saranno ben inzuppate, passatele nel pangrattato in modo da formare una bella panatura.

Costolette di agnello fritte 02

Riempite una padella con uno strato di almeno 1 cm di olio per friggere. Portatelo ad alta temperatura e poi disponeteci le costolette di agnello impanate. Mandate avanti la frittura dapprima da un lato, poi quando avrà assunto una bella colorazione dorata, girate la costoletta sul lato opposto e continuate la cottura.

Costolette di agnello fritte 03

Una volta che le costolette di agnello risulteranno ben dorate e croccanti da entrambe i lati, toglietele dall’olio di frittura e disponetele su di un panno di carta da cucina, in modo da fare asciugare l’unto in eccesso. Spolverate le costolette con un po’ di sale su entrambe i lati.

Costolette di agnello fritte 04

Servite le costolette di agnello fritte quando sono ancora ben calde accompagnandole con abbondanti patate fritte.

Dai il tuo voto