Crostata di crema alla frutta 5/5 (1)

Crostata di crema alla frutta

Crostata di crema alla frutta

Durata 1h 10 min

Difficoltà  Intermedia

Origine Interregionale

La crostata di crema alla frutta è un tipico dolce della tradizione italiana amatissimo da tutti. La frutta, buona, dolce e colorata varia di stagione in stagione, ma d’estate raggiunge il suo massimo. Che dire allora di utilizzarla per una buonissima crostata alla crema? Una torta non così complessa e di bell’effetto, si adatta ottimamente alle feste con invitati, per un successo garantito.

Ingredienti

Per la base della crostata:

  • 400 gr di Farina 00
  • 160 gr di Burro
  • 150 gr di Zucchero
  • 3 Uova
  • 1 Limone
  • Sale

Per la preparazione della crema:

  • 4 cucchiai di Amido di Mais
  • 4 tuorli d’Uovo
  • 4 cucchiai di Zucchero
  • 1 Limone
  • 400 ml di Latte
  • 1 bustina di vanillina (o 1 bacca di vaniglia)

Per le decorazioni

  • Uva bianca
  • Pesche
  • Albicocche
  • Fragole o ciliegie
  • Banana
  • Gelatina per torte

Preparazione

Versare i 400 gr di Farina e poi il burro tagliato a dadini (non deve essere ammorbidito).

Crostata di visciole 01

Mescolare con le mani gli ingredienti, cercando sia di amalgamare che allo stempo di “sfarinare” l’impasto. Alla fine otterrete una granella molto simile alla sabbia. Questa sarà la base per poi impastare la pasta frolla. Formate con la sabbia la classica fontana con un incavo al centro. Poi rompeteci 3 uova, aggiungete lo zucchero e la scorza di un limone grattugiata. Alla fine aggiungete anche un pizzico di sale.

Crostata di visciole 02

Cominciate ad impastare il tutto per ottenere un impasto omogeneo e lavorabile. In questa fase, all’inizio avrete un composto troppo liquido, aggiungete via via altra farina mentre impastate, fino ad ottenere la giusta consistenza. In questa fase la quantità di farina varia a seconda del grado di umidità aggiunto dalle uova.

Crostata di visciole 03

Fate un panetto con l’impasto di pasta frolla, avvolgetelo con della pellicola trasparente e mettetelo in frigo a riposare e a condensarsi per circa 30 minuti. Poi trascorso il tempo, togliete la pellicola e separate una piccola parte dell’impasto che userete per fare le decorazioni. Poi tirate una sfoglia con il resto dell’impasto.

Torta della nonna

Prendete una teglia ed dapprima imburrate il fondo e poi infarinatelo. Poi arrotolate la sfoglia di pasta frolla intorno ad esso e distribuitela sulla teglia. Con le dita fate aderire l’impasto ai contorni della teglia e poi con il mattarello tagliate i bordi. Fon la punta di una forchetta bucherellate il fondo e modellate i bordi a mo’ di decorazione, facendo pressione con i tre denti della forchetta lasciando così dei piccoli solchi.

Crostata di crema alla frutta

Riscaldate il forno a 180°C ed infornate la base della crostata per circa 45 minuti. Una volta trascorso il tempo, sfornate la crostata e lasciatela raffreddare nella teglia prima di rimuoverla (altrimenti si romperebbe).

Crostata di crema alla frutta

Adesso preoccupiamoci della preparazione della crema pasticcera con cui andremo a riempire la base della crostata.

Preparazione della Crema Pasticcera

Crostata di crema ai frutti di bosco m

Una volta ottenuta la crema pasticcera, versatela ancora calda all’interno della cavità della base della crostata cotta. E lì lasciatela raffreddare in modo che si condensi ulteriormente.

Crostata di crema alla frutta

Una volta che anche la crema si sarà condensata e il tutto si sarà raffreddato. Prendete la frutta fresca di stagione, e dopo averla ben lavata e sbucciata, tagliatela a piccoli spicchi. Disponetela a vostro piacimento sopra lo strato di crema. Cercate di distribuire gli spicchi di frutta in modo da creare una composizione decorativa. A parte preparate la gelatina per dolci e poi una volta pronta, spennellatela sopra la crostata.

La crostata di crema alla frutta è più buona se lasciata riposare in frigorifero per almeno 8 ore.

Dai il tuo voto