Crostata di fichi 5/5 (2)

crostata di fichi

Crostata di fichi

Durata 1 h 
Difficoltà  Intermedia
Origine Interregionale

La crostata di fichi è un ottimo dolce. La marmellata di fichi ha un sapore particolare che viene molto valorizzata in abbinamento alla pasta frolla. I loro sapori si compensano dando vita ad una crostata che non risulta né eccessivamente dolce né troppo grassa, ma dai sapori intensi. Adatta anche da presentare a fine pasto, magari accompagnata da un vino passito molto aromatico. Ho utilizzato dei fichi secchi per ottenere della marmellata di fichi fresca da utilizzare direttamente sulla crostata.

Ingredienti

Per una crostata di 17-20 cm di diametro:

  • 1 barattolo di marmellata di fichi
  • 2 Uova
  • 70 gr di Burro
  • 300 gr di Farina
  • 100 gr di Zucchero
  • Sale

Preparazione

Potete comperare un barattolo di marmellata di fichi direttamente, ma se avete a disposizione dei fichi secchi, questa è un’ottima occasione per preparare una marmellata di fichi davvero saporita e gustosa (aggiungete 3h alla procedura). Se avete la marmellata passate avanti nella procedura.

Prendete i fichi secchi e tagliateli a pezzettini, eliminando l’eventuale parte di gambo rimasta, che è dura. Poi prendete una casseruola, e versateci dentro i pezzettini di fichi secchi e l’equivalente di zucchero. Aggiungete anche un bicchiere di acqua e cominciate a bollire.

Con il passare del tempo, lasciando bollire il tutto, i fichi andranno via via sempre più ammorbidendosi. Prendete un limone, spremetelo aggiungendo il succo alla marmellata. Questo renderà più fresco il sapore del fico e conferirà alla marmellata un colore più vivace. Aggiungete ulteriore acqua per continuare la cottura senza lasciare asciugare. Dopo 2 ore di cottura, frullate il tutto con un frullatore ad immersione.

marmellata di fichi secchi

Continuate la cottura, questa volta facendo asciugare lentamente. Quando si asciugherà molto, comincerà a caramellare scurendosi leggermente. Fatela scurire leggermente e poi raggiunta la giusta consistenza spegnete.

Adesso occupiamoci della preparazione della pasta frolla.

Preparate una spianatoia o se preferite lavorare in una ciotola larga, e versateci la farina formando una classica fontana. Tagliate il burro a cubi lasciato precedentemente ad ammorbidire a temperatura ambiente e versatelo nell’incavo della fontana.

Crostata di fichi

Versate poi lo zucchero e la busta di vanillina per dolci ed una presa di sale. Poi infine rompete due uova.

crostata di fichi

Impastate per bene facendo dapprima sbriciolare completamente l’impasto, passo necessario per una buona pastafrolla. Poi cominciate ad impastare cercando di amalgamare l’impasto, creando un impasto compatto ed omogeneo. Una volta raggiunta la giusta consistenza formate una palla con l’impasto ed avvolgetela nella pellicola trasparente. Fate riposare l’impasto in frigo per circa 30 minuti.

Crostata di fichi

Trascorso il tempo, riprendete l’impasto, rimuovete la pellicola trasparente e rimettetelo sulla spianatoia. Passate con il mattarello sull’impasto formando una sfoglia di meno di 1 cm di spessore. Ricavate dalla sfoglia un cerchio dello stesso diametro dello stampo o della teglia tonda per crostate che utilizzerete. Posate il cerchio di pasta frolla sulla base della teglia precedentemente imburrata. Poi con il resto della pasta frolla ricavate con una parte il cornicione da aggiungere intorno ai bordi della teglia. Fate in modo che questa striscia, di circa 1/2 cm di spessore, venga disposta tutta intorno alla teglia facendola aderire per bene con la base della crostata.

Crostata di fichi

Nella parte cava centrale della crostata, versate la marmellata di fichi facendo in modo di riempire uniformemente tutto il volume. Con la pasta rimasta, stendete una sfoglia lunga. Usate una rotella dentata e ricavate delle striscioline da applicare a griglia sopra la crostata. Disponetele formando dei rombi.

crostata di fichi

Riscaldate il forno a 180°C ed infornate. Lasciate cuocere la crostata per 30-40 minuti.

10 minuti prima della cottura, prendete un pentolino, aggiungete un paio di cucchiai di marmellata di albicocca ed 1 cucchiaio di acqua. Riscaldate e sciogliete la marmellata. Con lo sciroppo ottenuto ancora caldo ed un pennellino, spennellate la superficie della crostata. Continuate la cottura fino a conclusione magari ripetendo la spennellatura per una seconda volta.

La crostata di fichi una volta pronta, deve essere lasciata raffreddare prima di essere servita. Normalmente dovrebbe anche riposare, dato che la crostata è più buona sempre la giornata dopo.

 

Dai il tuo voto