Insalata russa 5/5 (2)

Insalata russa

Insalata russa

Tempo 100x100Durata: 40 min             

ricetta difficolta intermediaDifficoltà: media                 

L’insalata russa è un antipasto freddo a base di verdure miste e maionese e che generalmente viene preparato durante la cena di Natale. La sua storia è antica e le sue origini sono alquanto misteriose dato che è molto diffusa (in Europa) e moltissime ne sono anche le varianti. Comunque l’insalata russa che tutti noi oggi conosciamo in Italia è il risultato di un piatto in continua evoluzione ed è difficile risalire a quali siano le vere origini. Rimane comunque uno dei piatti più noti della storia della gastronomia italiana.

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

Giardiniera sottaceto1 barattolo da 250ml
Peperone (sottaceto)1
Uova sode2
Patate2
Carote2
Olive nereq.b.
Cetriolini sottacetoq.b.
Piselli100g
Maionese1 barattolo grande (500ml)
Saleq.b.

Procedimento

Prendete un barattolo di giardiniera (verdure miste sottaceto) e scolatelo in un colapasta facendo in modo da disperdere tutto l’aceto e lasciando la verdura abbastanza asciutta.

Insalata russa 01 - giardiniera di sottaceti

Prendete i pisellini freschi o surgelati e lessateli in un pentolino colmo d’acqua salata. Una volta che i pisellini saranno ben cotti scolateli e raccoglieteli in un piatto o contenitore.

Insalata russa 02 - pisellini lessi

Prendete le patate e le carote e dopo averle lavate accuratamente, mondatele e sbucciatele e poi tagliatele a pezzi. Mettete i pezzi in una pentola, riempitela di acqua e portatela a bollore. Salate l’acqua e lessate le carote e le patate. Una volta che saranno ben cotte e morbide, scolatele e versatele in un insalatiera.

Insalata russa 03 - patate e carote lesse

Aiutatevi con forchetta e coltello a sminuzzare le patate e le carote all’interno dell’insalatiera. Allo stesso modo prendete le verdure sottaceto dell’insalatiera e con un coltello fatele a pezzettini molto piccoli. Versatele nell’insalatiera insieme ai pisellini lessi e alle patate e alle carote. Mescolate il tutto per bene, fino ad ottenere una miscela omogenea.

Insalata russa - miscela delle verdure

Prendete il barattolo di maionese ed aggiungete i 2/3 del contenuto nell’insalatiera. Mescolate per bene con un cucchiaio in modo che la maionese si mescoli e si amalgami per bene con tutto il trito di verdure.

insalata russa 04 - maionese con verdure e sottaceti

Prendete un vassoio in cui servirete l’insalata russa, e dopo aver cosparso il fondo con uno strato leggero di maionese, versateci il contenuto dell’insalatiera. Distribuitelo uniformemente per tutto il vassoio, poi con l’aiuto di un cucchiaio ben largo, fate pressione su tutta la superficie in modo da renderla piatta e compatta.

Insalata russa 05 - strato di verdure e maionese

Prendete una saccapoche, aggiungete un beccuccio a croce e riempitela con il terzo della maionese rimasto nel barattolo. Decorate l’insalata russa a vostro gusto.

Insalata russa 06 - guarnizioni e decorazioni con la maionese

Lessate le 2 uova in acqua bollente e quando saranno sode, scolatele e rompete il gustio. Poi suddividete ciascuna in 4 spicchi. Utilizzate gli spicchi per guarnire l’insalata russa. Prendete il peperone sottaceto e tagliatelo a listarelle sottili, dividete a metà i cetriolini sottaceto e togliete il nocciolo alle olive nere. Usate il tutto per fare delle decorazioni sull’insalata russa.

L’insalata russa si conserva per svariati giorni e va generalmente servita leggermente fredda. E’ consigliabile quindi lasciar riposare l’insalata russa per qualche ora in frigorifero prima di servirla.

Dai il tuo voto