Paccheri con Calamari e Zucchine 5/5 (1)

Paccheri con calamari e zucchine

Paccheri con Calamari e Zucchine

Durata 40 min

Difficoltà Intermedia

Origine Interregionale

La pasta liscia corta come calamarata e paccheri si prestano bene per ottimi primi piatti di pesce sugosi e saporiti, come per esempio un bel piatto di paccheri con calamari e zucchine. Un piatto semplice e gustoso da preparare in qualsiasi occasione, da soli, in famiglia ma anche nelle ricorrenze o per qualche evento speciale.

Dove Mangiare: Da Giorgio – Fiumicino (Roma)

Vino in abbinamento: Cerveteri Bianco DOC

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 360 gr di Paccheri di Gragnano
  • 4 Calamari
  • 2 Zucchine di medie dimensioni
  • 8 Pomodorini maturi
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1/2 Cipolla
  • Ricotta salata (opzionale)
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Procedimento

Prendete i calamari, lavateli per bene sotto l’acqua corrente, spellateli ed eliminate l’interno. Poi tagliateli ad anelli. Lavate anche le zucchine, togliete il gambo, e poi tagliatele a julienne eliminando il nucleo all’interno.

Sminuzzate mezza cipolla e versatela in un padella insieme ad un po’ d’olio extravergine di oliva. Fatela imbiondire per circa 4-5 minuti poi aggiungete le zucchine tagliate a julienne. Fatele rosolare insieme alle cipolle per qualche minuto, poi versateci un po’ di acqua e abbassate la fiamma facendole cuocere più lentamente per ammorbidirle (ma non troppo).

Nel frattempo prendete un’altra padella antiaderente e scaldatela a vuoto. Quando sarà calda versateci dentro i calamari e fateli scottare per pochi secondi, giusto il tempo per eliminare un po’ di acqua all’interno, poi aggiungeteci subito un po’ di olio e due spicchi d’aglio e continuate a far rosolare il calamaro. Dopo un minuto o due, aggiungete i pomodorini maturi tagliati a metà, un po’ di sale, di pepe nero macinato e continuate la cottura ancora per qualche minuto. Giusto alla fine aggiungete la julienne di zucchine ammorbidite, eliminando allo stesso tempo gli spicchi d’aglio. Spegnete.

Durante la preparazione del condimento, fate bollire una pentola di acqua. Aggiungete una presa di sale grosso e poi versateci dentro i paccheri. Portate avanti la cottura dei paccheri (richiedono molti minuti). Poi scolate la pasta e versatela nella padella con il condimento di calamari e zucchine. Fate saltare per un minuto o due per far amalgamare per bene i sapori e permettere al condimento di aderire per bene alla pasta (potete aggiungere anche un po’ di acqua di cottura della pasta per aiutarvi).

Spegnete e servite. I paccheri con calamari e zucchine sono ottimi non appena preparati, ben caldi e sugosi. Per chi ama le vecchie tradizioni popolari, e vuole andare contro il comune muoversi in cucina, con il calamaro si grattava sempre un po’ di formaggio. Consiglio di aggiungere qualche scaglia di ricotta salata che è più delicata, ma c’è anche chi ci aggiunge il pecorino.

Dai il tuo voto