Risotto alla bieta rossa 5/5 (1)

risotto alla bieta rossa

Risotto alla bieta rossa

Tempo 100x100Durata: 1 h

ricetta difficolta intermediaDifficoltà: intermedia

ricette italiane   Origine: Interregionale

Il risotto alla bieta rossa è un’ottimo primo dal sapore delicato e leggermente dolce che sa davvero affascinare, inoltre il suo colore rosso vivo, lo rende anche gradevole alla vista. La bieta rossa è più saporita degli spinaci e grazie al suo sapore dolce si adatta perfettamente ad un risotto. La cremosità del risotto viene inoltre arricchita (a piacere) da un trito della sua radice, la barbabietola rossa, che ne aumenta la gradevolezza al palato. Una grattata di parmigiano, con quel tocco sapido rende questo piatto una vera delizia.

Abbinamento vinoVino in abbinamento: Pinot Nero dell’Oltrepò Pavese DOC

Ingredienti

Per 4 persone

IngredientiQuantità
Bieta rossa500g
Barbabietola rossa1
Riso vialone300g
Cipolla1
Pomodori freschi300g
Vino bianco1/2 bicchiere
Burro1 grossa noce
Parmigiano reggiano grattugiatoq.b.
Olio extravergine di olivaq.b.
Saleq.b.

Preparazione

Prendete la bieta rossa e lavatela sotto l’acqua corrente. Con un coltello rimuovete le parti delle foglie non buone e la parte dei gambi più vicina alle radici. Lavate nuovamente per rimuovere eventuali tracce di terra. A volte si vende la bieta rossa insieme alle radici, le barbabietole rosse appunto. Se presenti, prendete una di medie dimensioni, e lavatela per bene grattando la superficie in modo da rimuovere la terra.

Prendete una grossa pentola e metteteci dentro la barbabietola rossa, insieme alla bieta rossa tagliata in parti più piccole. Aggiungete un po’ di sale (non troppo) e portate ad ebollizione. Lessate la bietola rossa finché non sarà ben cotta (questo vale anche per la barbabietola).

risotto alla bieta rossa

Una volta che la barbabietola e la bieta rossa saranno cotte, toglietele dalla pentola senza buttare il brodo, che servirà per il risotto. Filtrate il brodo se necessario.

risotto alla bieta rossa

Nel frattempo prendete la bieta rossa e tagliatela a tocchettini su di un tagliere.

risotto alla bieta rossa

Stessa cosa fate con la barbabietola rossa.

risotto alla bieta rossa

Prendete una casseruola od un tegame largo, aggiungete un filo abbondante di olio extravergine di oliva. Tritate poi una cipolla e aggiungetela nella casseruola. Fate rosolare la cipolla per almeno 4 minuti finchè non risulterà ben imbiondita.

risotto alla bieta rossa

Prendete i pomodori freschi e lavateli sotto l’acqua corrente. Poi tagliateli a tocchettini. Aggiungete i pomodori spezzettati al soffritto di cipolla e lasciateli rosolare per almeno 5 minuti, finchè anch’essi non si saranno ammorbiditi.

risotto alla bieta rossa

Una volta che anche i pomodori freschi si saranno ammorbiditi e avranno cominciato a rilasciare un po’ di sugo, aggiungete la bieta rossa e la barbabietola tagliate a tocchettini.

risotto alla bieta rossa

Fate rosolare il tutto, mescolando di continuo, a fiamma viva per circa 3-4 minuti, poi sfumate aggiungendo mezzo bicchiere di vino bianco. Regolate di sale e continuate la cottura lasciando evaporare lentamente tutto il vino.

risotto alla bieta rossa

Quando il sugo comincerà leggermente ad asciugarsi versateci dentro il riso, mescolando per bene affinchè il riso assorbi il più possibile il sugo. Aggiungete uno o due mestoli di brodo di bieta rossa e continuate la cottura a fuoco lento.

risotto alla bieta rossa

Fate cuocere il riso, aggiungendo man mano il brodo di bieta rossa ogni volta che il risotto cominci ad asciugarsi troppo. Continuate la cottura per circa 20 minuti. Una volta che il riso sarà cotto, aggiungete una grossa noce di burro. Mescolate il risotto per far sciogliere il burro in modo da mantecarlo e spegnete.

Il risotto alla bieta rossa è pronto. Suddividetelo in diverse porzioni, avendo l’accortezza, se non l’obbligo ( 😉 ) di aggiungere una bella grattata di parmigiano reggiano (che in questa ricetta è fondamentale).

 

 

Dai il tuo voto