Semifreddo al pistacchio 5/5 (2)

semifreddo al pistacchio

Semifreddo al pistacchio

Durata 45 min + 6h di riposo
Difficoltà  Intermedia
Origine Interregionale

Il semifreddo al pistacchio è tra i diversi tipi di semifreddo, uno tra quelli più cremosi e gustosi. A base di crema di pistacchi, questo dolce al cucchiaio, è ottimo da consumare a fine pasto. Per gli amanti del pistacchio, un concentrato di gusto indescrivibile.

Ingredienti

IngredientiQuantità
Crema di pistacchi100g
Panna200ml
Tuorli2
Zucchero80g
Acqua20ml
Pistacchi in granellaq.b.

Preparazione

Procuratevi una crema al pistacchio in barattolo. Deve essere cremosa e saporita. La qualità di questo ingrediente è fondamentale per il sapore del semifreddo.

semifreddo al pistacchio

Poi prendete un pentolino, riempitelo con 80g di zucchero e poi versateci dentro 20ml (20g) di acqua. Riscaldate l’acqua e mescolate in continuo finchè tutto lo zucchero non si sarà sciolto, ottenenendo uno sciroppo denso.

semifreddo al pistacchio

In una ciotola o in una planetaria, rompete 2 uova, tenendo solo i tuorli e scartando gli albumi. Montate i tuorli e poi con l’aiuto di un termometro scaldate lo sciroppo a 121°C e poi versatelo immediatamente a filo nell’uovo montato. Poi continuate a mescolare finchè tutto il composto non si sarà raffreddato. Alla fine dovrete ottenere un composto chiaro e spumoso.

semifreddo al pistacchio

Adesso aggiungete la crema di pistacchi all’uovo e zucchero sbattuti. Mescolate per bene fin quando non otterrete un composto omogeneo.

semifreddo al pistacchio

Poi in un altro contenitore, versate la panna liquida e montatela a neve,

semifreddo al pistacchio

e poi aggiungetela al composto facendola incorporare per bene nell’impasto (a mano, non usate la planetaria) delicatamente in modo da evitare che si smonti.

semifreddo al pistacchio

Procuratevi degli stampi con la forma che più vi aggrada, magari di silicone. Il silicone si estrae facilmente una volta che il semifreddo si sarà irrigidito. Altrimenti potrete usare uno stampo di metallo, però avendo la cura di foderarlo prima di riempirlo con la pellicola trasparente per alimenti. Versate quindi nello stampo l’impasto, livellate per bene il contenuto e poi mettete il tutto nel freezer per almeno 6 ore.

semifreddo al pistacchio

Quando il semifreddo sarà perfettamente congelato, estraetelo dallo stampo rovesciandolo direttamente su di un vassoio. Poi versateci sopra della granella di pistacchio.

Se volete potete poi decorare e guarnire con altri ingredienti a vostro gusto (biscotti, cioccolato a scaglie, in polvere, sciolto, miele, ecc..)

Il semifreddo al pistacchio dovrebbe essere consumato circa una decina di minuti dopo averlo tirato fuori dal freezer, in modo che si ammorbidisca leggermente da poterlo tagliare per bene con il cucchiaino.

Dai il tuo voto