Spaghetti con scampi e limone 5/5 (1)

Spaghetti con scampi e limone

Spaghetti con scampi e limone

Durata 30 min

Difficoltà intermedia

Origine Campania

Gli spaghetti con scampi e limone sono un piatto moderno che si può trovare proposto nella Costiera Amalfitana e nella piana di Sorrento. Infatti questi luoghi oltre che per gli ottimi prodotti del mare, vantano una produzione di limoni famosa in tutta Italia. Quindi li ritroviamo nella preparazione di molti piatti caratteristici della zona.

Ingredienti

Per la preparazione:

  • 1 Kg di scampi
  • 2 Limoni
  • 400 gr di Spaghetti
  • 2 Spicchi d’aglio
  • 1 Cipolla
  • 1 costa di Sedano
  • 1 Carota
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale

Preparazione

Per prima cosa sciacquate per bene gli scampi sotto l’acqua corrente dividendo le teste dalle code. Lasciate 4 scampi interi per la decorazione dei piatti. Sciacquate bene le teste per rimuovere le interiore.

Riempite una pentola di acqua, aggiungete 1 carota, 1 costa di sedano, 1 cipolla, un mazzo di prezzemolo e le teste degli scampi. Aggiungete del sale e portate tutto a bollore, facendo cuocere per bene il tutto per ottenere un ottimo brodo di scampi che utilizzeremo per insaporire la pasta.

Spaghetti con scampi e limone 01

Nel frattempo procuratevi una padella, aggiungete un fondo di olio extravergine di oliva, uno spicchio d’aglio e le code degli scampi, insieme ai quattro scampi lasciati interi per decorazione. Fate rosolare per bene gli scampi per circa 4-5 minuti. Sfumate con una spruzzata di vino bianco e lasciate evaporare. Poi quando gli scampi saranno cotti, toglieteli dalla padella e metteteli da parte, aggiungendovi un po’ di sale.

A questo punto aggiungete nella stessa padella, un paio di mestolate di brodo di scampi ed una fetta di limone e continuate a cuocere fiamma, facendo sobbollire il fondo di cottura. Aggiungete un po’ di olio se necessario. Prendete i limoni e cominciate a grattare la scorza facendola cadere nel fondo di cottura, aggiungete anche il succo di mezzo limone. Quando si comincerà leggermente ad asciugare, aggiungete un altro mestolo di brodo e continuate a far restringere. Nel frattempo fate bollire una pentola di acqua salate e calateci gli spaghetti. Quando questi avranno raggiunto i 3/4 di cottura, scolateli e versateli nella padella con il fondo di cottura degli scampi.

Continuate a far cuocere gli spaghetti nel fondo di cottura, mescolando e facendogli assorbire i sapori. Aggiungete un altro po’ di brodo se necessario. Aggiungete anche le code di scampi messe da parte e continuate a mescolare per bene per amalgamare i sapori.

Spaghetti con scampi e limone 06

Spegnete e servite. Guarnite ciascuna porzione con uno scampo interno ed una fetta di limone. Gli spaghetti con scampi e limone sono ottimi da gustare appena pronti.

Dai il tuo voto