Tagliatelle ai funghi pioppini 5/5 (2)

tagliatelle con i pioppini

Tagliatelle ai funghi pioppini

Durata 30 min

Difficoltà Facile

Origine Interregionale

I funghi pioppini sono dei funghi molto saporiti e sfiziosi, in particolare sono ottimi se cotti insieme ad un po’ sugo di pomodoro per condire la pasta o la polenta. Le tagliatelle ai funghi pioppini sono un ottimo primo, facile da preparare e da gustare tutti insieme a casa.

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di Funghi Pioppini
  • 400 gr di Tagliatelle
  • 500 gr di Pomodori maturi o di passata di Pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale

Preparazione

Prendete i funghi pioppini, lavateli per bene sotto l’acqua corrente, rimuovendo la terra e la parte della radice.

tagliatelle con i pioppini 01

Prendete una padella, aggiungete un abbondante filo d’olio extravergine di oliva ed uno spicchio d’aglio. Fate rosolare l’aglio per un paio di minuti nell’olio e poi aggiungete i funghi pioppini. Fateli rosolare per circa 5-6 minuti in padella.

tagliatelle con i pioppini 03

Nel frattempo, prendete i pomodori maturi e lavateli per bene, poi tagliateli a piccoli tocchettini. Oppure se preferite utilizzate la passata di pomodoro. Aggiungete i pomodorini ai funghi pioppini in padella. Aggiungete un po’ di sale e continuate la cottura.

tagliatelle con i pioppini 05

Lasciate cuocere il sugo di funghi pioppini in padella a fuoco lento per circa una ventina di minuti, tenendo un coperchio sopra. Nel frattempo riempite una pentola di acqua e portatela a bollore. Raggiunto il bollore, aggiungete una presa di sale grosso e poi dopo circa un minuto calateci le tagliatelle.

tagliatelle con i pioppini 06

Lasciate cuocere le tagliatelle per il tempo necessario e poi una volta cotte, scolatele e versatele in padella. Fatele saltare con il sugo di funghi pioppini, aggiungendo un po’ di olio extravergine di oliva se necessario.

tagliatelle con i pioppini 07

Servite le tagliatelle ai funghi pioppini ben calde ed appena preparate.

Dai il tuo voto