Torta della Nonna 5/5 (3)

Torta della nonna

Torta della Nonna

Durata 1 h 30 min

Difficoltà  Intermedia

Origine Interregionale

La torta della nonna è una delle torte più famose della nostra tradizione. Due strati di pastafrolla farcita da uno spesso strato di crema pasticciera, con i pinoli tostati sulla superficie che le conferiscono quel particolare sapore. Una torta che ha sempre fatto la gioia di grandi e piccini.

Ingredienti

Dosi per una torta di 32 cm circa di diametro:

  • 400 g di Farina 00 + 150 gr di Farina 00 (variabile)
  • 160 gr di Burro
  • 3 Uova
  • 150 gr di Zucchero
  • 1 Limone
  • Pinoli
  • Zucchero a velo
  • Sale

Per la preparazione della crema pasticcera:

  • 500 gr di latte
  • 4 tuorli d’uovo
  • 1 Limone
  • 1 bacca di Vaniglia
  • 1 Arancio (facoltativo)
  • 4 cucchiai di Amido di Mais
  • 4 cucchiai di Zucchero

Procedimento

Versare i 400 gr di Farina e poi il burro tagliato a dadini (non deve essere ammorbidito).

Torta della nonna

Mescolare con le mani gli ingredienti, cercando sia di amalgamare che allo stempo di “sfarinare” l’impasto. Alla fine otterrete una granella molto simile alla sabbia. Questa sarà la base per poi impastare la pasta frolla.

Torta della nonna

Formate con la sabbia la classica fontana con un incavo al centro. Poi rompeteci 3 uova, aggiungete lo zucchero e la scorza di un limone grattugiata. Alla fine aggiungete anche un pizzico di sale.

Torta della nonna

Cominciate ad impastare il tutto per ottenere un impasto omogeneo e lavorabile. In questa fase, all’inizio avrete un composto troppo liquido, aggiungete via via altra farina mentre impastate, fino ad ottenere la giusta consistenza. In questa fase la quantità di farina varia a seconda del grado di umidità aggiunto dalle uova.

Torta della nonna

Fate un panetto con l’impasto di pasta frolla, avvolgetelo con della pellicola trasparente e mettetelo in frigo a riposare e a condensarsi per circa 30 minuti.

Utilizziamo questo tempo per preparare la crema pasticcera. Riempite un pentolino con il latte, aggiungete la scorza di un’arancia, la scorza di un limone ed un pezzo della bacca di vaniglia (tagliatelo a metà ed apritelo in modo da far uscire i semini all’interno). Riscaldate il latte fino a bollitura.

Torta della nonna

Allo stesso tempo, rompete le uova e conservatene solo i tuorli che andrete a mettere in una bolla. Aggiungete lo zucchero e cominciate a sbattere fino a quando non otterrete un composto spumoso. Poi sarà il momento di incorporare l’amido di mais. Setacciatelo ed aggiungetelo gradualmente allo sbattuto. Aggiungete una piccola quantità e mescolate, quando si sarà incorporate, aggiungete ancora. E così via.

Torta della nonna

Una volta incorporato tutto l’amido, versate gradualmente il latte bollente nella bolla facendolo passare attraverso il setaccio. In questo modo le scorze ed il baccello della vaniglia rimarranno nel setaccio. Mescolate lo sbattuto insieme al latte caldo in modo da farlo disciogliere e poi versatelo nel pentolino. Riscaldate moderatamente e cominciate a mescolare. Ad un certo punto la crema si condenserà improvvisamente.

Torta della nonna

Riprendete la pasta frolla e preparate una spianatoia infarinata per poterla lavorare. Dividete l’impasto in due parti uguali e stendete due sfoglie con l’aiuto di un mattarello.

Torta della nonna

Prendete una teglia ed dapprima imburrate il fondo e poi infarinatelo. Poi arrotolate una sfoglia di pasta frolla intorno ad esso e distribuitela sulla teglia. Con le dita fate aderire l’impasto ai contorni della teglia e poi con il mattarello tagliate i bordi. Fon la punta di una forchetta bucherellate il fondo.

Torta della nonna

Versate la crema pasticcera all’interno della torta fino a riempirne tutto il volume.

Torta della nonna

Ricoprite la torta con l’altra sfoglia di pasta frolla. Ritagliate i bordi e con le mani fate aderire le due estremità tra di loro. Aggiungete le guarnizioni ai bordi a vostra fantasia. Io passo con la punta della forchetta per fare delle piccole righe a raggiera. Versateci poi sopra i pinoli . Premete su di essi per farli incorporare nella pasta frolla.

Torta della nonna

Riscaldate il forno a 180°C ed infornate la torta della nonna per 45 minuti.

Torta della nonna

Una volta cotta, sfornate la torta della nonna e lasciatela raffreddare. Una volta raffreddata rimuovetela dalla teglia e ricopritela da un sottile strato di zucchero a velo.

Dai il tuo voto