Marche – prodotti tipici

Marche

I prodotti tipici delle Marche

Nelle Marche terra di mare, di castelli, fortezze, cattedrali, rocche, contadi e città, il proposito di rimanere fedeli alla propria geografia e alla storia è un’esasperata volontà. Correrne la cucina è proprio rivisitare i luoghi e la storia.

olive ascolane

Le olive marchigiane, di Ascoli in particolare, hanno fama secolare: i Piceni le inviavano, entro barilotti di legno o in vasi di terracotta, in omaggio ai protettori romani che ne erano ghiottosissimi; altrettanto lo erano i cartaginesi: la storia ci racconta che ne fecero vere e proprie razzie quando Annibale imperversò nella regione. Le olive all’ascolana appunto, sono una vera e proprio ghiottoneria.

Che dire infine della porchetta? Ricorro alle parole scritte da Luigi Bartolini, indimenticabile uomo d’arte e di lettere, fazioso e libertino: “Per poter mangiare la porchetta è certo che non bisogna avere un’ulcera allo stomaco; anzi, occorre essere uomini robusti, non importa se giovani o vecchi, in quanto la porchetta è digeribilissima, ma occorre essere, per spiegarmi meglio, sul tipo del cacciatore. Certo non possono mangiare molta porchetta le signorine che vogliono mantenere la linea. Ed occorre camminare molto per i campi sereni e per gli aperti cieli. Occorre farsi venire un appetito di quelli che pongono l’acquolina in bocca… “

Formaggi

Carni, Salumi e Prosciutti

Frutta ed Ortaggi

Liquori