Agnolotti

Agnolotti alla piemontese

Agnolotti

Origine: Piemonte

Gli agnolotti sono un formato di pasta ripiena tipico del Piemonte. Il ripieno è a base di carne, anche mista, mescolato insieme a diverse verdure (scarola, biete, cavolo e spinaci) e anche riso, il tutto legato con la presenza dell’uovo nell’impasto. Gli agnolotti nacquero come piatto post-festivo con cui sfruttare gli avanzi di carne di ogni genere. Questi avanzi venivano poi tritati ed “incrementati” con verdure cotte come spinaci, verze ed erbette varie.

La forma classica dell’agnolotto è a forma rettangolare, di due e tre centrimetri per lato, con il bordo dentellato, simile ad un grosso francobollo. L’impasto invece è a base di farina e uova.

Gli agnolotti una volta pronti vengono lessati in acqua o in brodo, e poi una volta scolati, si mangiano asciutti, conditi con sugo di arrosto o con burro, salvia e parmigiano reggiano grattugiato.

Ricette con gli agnolotti

Dai il tuo voto