Pasta

Anolini

Gli anolini sono un formato di pasta all’uovo ripiena tipica della zona di Piacenza di forma tondeggiante.

Emilia Romagna

Anolini

Sono un formato di pasta tradizionale della cucina emiliana, particolarmente diffuso nella provincia di Parma e nella regione circostante. E’ caratterizzato da piccoli ravioli rotondi, simili a tortellini in miniatura, ma con una forma più semplice e senza il classico nodo.

Il ripieno consiste in uno stracotto di manzo macinato, insaporito con del pangrattato e del formaggio grattugiato, mentre l’impasto è composto da farina di grano tenero ed uova. L’impasto tirato poi in sfoglie sottili viene ritagliato in dischetti di piccole dimensioni (2.5 cm). Dopo aver messo un piccolo quantitativo di ripieno al centro di ogni cerchio di pasta, vengono chiusi sigillando bene i bordi, formando così dei raviolini rotondi. A questo punto, vengono cotti in brodo di carne o in acqua salata fino a quando non vengono cotti al dente. Gli anolini per tradizione vengono serviti con brodo di manzo e cappone.

Sono un piatto tipico dei giorni festivi e delle occasioni speciali nella regione lombarda e sono spesso serviti come primo piatto durante il pranzo di Natale o altre feste tradizionali. Possono essere accompagnati da un brodo leggero e saporito, oppure conditi con burro fuso e formaggio grana grattugiato. Oltre alla versione tradizionale con ripieno di carne, esistono anche varianti degli anolini con ripieni alternativi, come anolini ripieni di zucca o di ricotta e spinaci, che offrono una varietà di sapori e sono adatti anche ai vegetariani. Gli anolini sono un piatto gustoso e confortante che rappresenta l’essenza della cucina lombarda e l’abilità artigianale che caratterizza la preparazione della pasta fresca in questa regione.

Le ricette con gli anolini

Anolini in brodo

Anolini in brodo

4.11/5 (9)

Dai il tuo voto