Cappellacci

Cappellacci di zucca

I Cappellacci

Emilia Romagna

I cappellacci sono un formato di pasta all’uovo ripiena tipica emiliana. Hanno la forma di un grosso tortello triangolare con due estremità chiuse e la terza che esce superiormente dal tortello a sorta di tricorno. Diffusi pressoché in tutte le provincie emiliane, hanno diverse varianti, tra cui quella dei cappellacci ferraresi (caplaz) che prevede un ripieno a base di zucca, parmigiano reggiano grattugiato e noce moscata. Di cui alcune versioni si arricchiscono di ulteriori ingredienti come amaretti e mostarda di frutta (diffuse anche a Mantova e Cremona). L’origine di quest’ultimo formato la si deve alla corte Estense e dei Gonzaga, quando era di moda utilizzare ripieni dolci e salati con forte contrasto di sapori.

Il condimento tradizionale dei cappellacci è un ragù a base di carni miste, ma ultimamente vengono sempre più conditi semplicemente con burro e salvia, in modo da esaltare maggiormente il sapore del ripieno.

Ricette con i cappellacci

Cappellacci di zucca

Cappellacci di zucca

Dai il tuo voto