Come preparare i cavatelli 5/5 (1)

I cavatelli

 Origine: Puglia

I cavatelli sono un formato di pasta fresca tipico della regione pugliese. Ottenuti da un impasto di semola di grano duro, sono il frutto di un’antica tradizione casalinga. Appartengono alla grande famiglia delle paste “strascinate” diffuse nell’Italia meridionale, si accomunano tutte per tipologia di impasto e preparazione, ma si modificano alla fine a seconda della forma ottenuta. I cavatelli si ottengono infatti strascinando un piccolo pezzo di impasto con un singolo dito (ma esistono altre varietà ottenute con due o più dita, capunti e strascinati.

Cavatelli

Come preparare i cavatelli

Dosi per circa 400g di pasta:

  • 200 gr di Farina di Grano duro
  • 50 gr di Semola di Grano duro
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di Oliva
  • Acqua q.b.
  • Sale

Preparazione

Pesate le farine formando il giusto rapporto 1:4 tra semola e farina di grano duro.

come preparare le orecchiette

Riempite un pentolino con acqua (oltre 200ml di acqua) e aggiungete una presa di sale. Riscaldate l’acqua finchè tutto il sale non sarà disciolto. Fate diventare molto calda.

come preparare le orecchiette

Preparate una spianatoia e versateci la farina formando la classica fontana. Aggiungete due cucchiai di olio extravergine di oliva. Poi al centro versate metà del contenuto di acqua calda riscaldata nel pentolino.

come preparare le orecchiette

Cominciate a mescolare la farina con l’acqua in modo da farla incorporare gradualmente. Continuate a mescolare e poi quando tutta l’acqua sarà assorbita, aggiungetene altra gradualmente. Impastate fino a raggiungere la giusta consistenza, l’impasto dovrà risultare liscio, compatto, omogeneo ed elastico. Una volta raggiunta la giusta consistenza, fatene una palla, ricopritela con un panno umido e lasciatela riposare per circa 30 minuti.

come preparare le orecchiette

Trascorsi i 30 minuti, riprendete l’impasto, e suddividetelo in porzioni più piccole. Per ogni porzione arrotolate e stendete la pasta usando il palmo delle mani per ottenere alla fine dei bastoncini lunghi di circa 1 cm di spessore. Dopo procuratevi un coltello non troppo affilato e con la lama molto tonda. Tagliate una piccola porzione del bastoncino (circa 1 cm).

come preparare le orecchiette

Poi con il coltello strusciate il pezzettino orizzontalmente sulla spianatoia per un paio di centimetri ( quasi voleste spalmare la nutella! 🙂 )

Il pezzettino di impasto si arriccerà formando un cavatello.

Le ricette con i cavatelli

Dai il tuo voto