Ricette con la triglia

triglie

La triglia

La triglia è un pesce molto amato in Italia ed è diffuso nelle acque poco profonde del mare Mediterraneo. La triglia però è presente in tutte le acque calde degli oceani del mondo e quindi non si può escludere una provenienza diversa al momento dell’acquisto. La triglia non ha grandi dimensioni e può raggiungere al massimo i 40 cm di lunghezza.

La triglia è facilmente riconoscibile per la sua colorazione con squame rosa e rosse su sfondo bianco. La testa è voluminosa, ha una pinna dorsale spinosa ed una coda biforcuta.

Le specie più diffuse nel Mediterraneo sono la triglia di scoglio (Mullus surmuletus) riconoscibile da una striscia sulla pinna dorsale e la triglia dorata (Mullus auratus) e la triglia di fondale (Mullus barbatus).

Stagionalità

Autunno

Valori nutritivi delle triglie (100g)

Calorie131
Acqua74%
Proteine18.8g
Grassi4.7g

Uso in cucina

Le triglie vengono generalmente consumate cotte, specialmente fritte ed in casseruola. Anche se poco carnosa e ricca di spine, è comunque uno dei pesci più diffusi sulle nostre tavole, grazie al suo sapore gradevole e delicato. La triglia non va mai né lessata né cotta al vapore, perché queste cotture distruggerebbero il sapore delle loro carni.

Ricette con le triglie

triglie in saorTriglie in saor

Dai il tuo voto