Caprino della Valbrevenna

Caprino della Valbrevenna

Caprino della Valbrevenna

liguria Origine: Liguria

Il Caprino della Valbrevenna è un formaggio tipico ligure. Questo latticino viene preparato nel periodo che va da Pasqua ai primi mesi autunnali (max agli inizi di Ottobre). Il latte di capra, appena munto, viene utilizzato crudo ed intero e aggiunto di fermenti lattici attivi. L’acidificazione del latte avviene a temperatura ambiente (circa 20-25°C) e spesso per aiutare la procedura si aggiunge anche un po’ di siero della lavorazione precedente.

Dopo alcune ore, si aggiunge caglio di vitello e si lascia coagulare per circa 12 ore. Quando si avrà la cagliata, viene salata e rotta in modo abbastanza grossolano. Si estrae la massa così ottenuta inserendola in piccole forme dove si lascia che il siero venga spurgato.

Il caprino viene consumato molto fresco, ma una parte viene fatta stagionare in opportuni luoghi per un periodo di circa un mese. Le forme però in questo caso sono più grosse e il caprino viene lasciato al loro interno per tutta la stagionatura dove assumerà una colorazione tendente al giallo.

Dai il tuo voto