Carciofo spinoso della Sardegna 5/5 (1)

carciofo spinoso di sardegna

Carciofo spinoso di Sardegna

sardegna Origine: Sardegna

Questa tipologia di Carciofo è una varietà autoctona della Sardegna, che grazie alle sue qualità organolettiche e alla sua particolare tipicità, il carciofo spinoso ha guadagnato il marchio DOP nel 2011.

Il nome scientifico del carciofo è Cynara Scolimus e si può documentare che questo ortaggio era già presente nell’isola nel 1780 grazie all’opera “Agicoltura in Sardegna” del nobile sassarese don Andrea Manca dell’Arca. Nel corso dei secoli la coltivazione di questo ortaggio si diffuse via via su tutte le zone costiere, e grazie alla diffusione, molti contadini selezionarono via via le varietà che garantivano una raccolta anticipata e che garantivano migliori caratteristiche organolettiche. Alla fine già nei primi anni del 1900 si era selezionata una particolare varietà che è proprio l’attuale Carciofo Spinoso.

carciofo spinoso di sardegna

Il carciofo spinoso è una pianta di media taglia, con capolino conico, allungato e compatto. Le brattee sono verdi con sfumature viola ben evidenti, di forma allungata ed appuntita con una spina gialla finale.

Per quanto riguarda le caratteristiche di questo ortaggio descritte dal disciplinare, risultano sia l’intenso profumo di cardo che la composizione chimica che deve almeno contenere il 2,5% di carboidrati, tracce di polifenoli, sodio e ferro.

carciofo spinoso di sardegna

Dai il tuo voto