Clementine del Golfo di Taranto

 clementine del Golfo di Taranto m

Clementine del Golfo di Taranto

puglia Origine: Puglia

Le clementine del Golfo di Taranto sono un prodotto tipico della Puglia con denominazione IGP, marchio guadagnato nel 1992.

Le clementine sono dei mandarini molto dolci e con la forma schiacciata ai poli. Una delle caratteristiche che la rendono preferibile rispetto al mandarino, oltre alla dolcezza è che sono in gran parte senze semi. In particolare  la Citrus clementine Hort ex Tanaka è presente nelle seguenti varietà: Comune, Fedele, Precoce di Massafra (o Spinoso), Grosso Puglia, ISA, SRA 63, SRA 89.

La raccolta di questo agrume si effettua durante i mesi autunnali, per un periodo che va da Settembre a Dicembre e avviene ancora rigorosamente a mano, questo soprattutto per evitare il danneggiamento al momento dello strappo dall’albero.

Il loro particolare nome deriva da Padre Clemente Rodier, che per primo le scoprì in Algeria. In Italia, anche se presente già agli inizi del 1900, ebbe una diffusione solo nel secondo dopoguerra. In particolare nella zona del Golfo di Taranto ha trovato un luogo ideale per il suo sviluppo e produzione, soprattutto a Palagiano, definita “la città delle clementine”. Qui il terreno è più adatto e fertile per la coltivazione di questo particolare tipo di agrume. Ogni anno in questo paese si festeggia appunto la Sagra del Mandarino.

 

Dai il tuo voto