Coppa di Parma

coppa di parma

Coppa di Parma

emilia-romagna Origine: Emilia Romagna

La coppa di Parma è un prodotto tipico dell’Emilia Romagna. Per le sue particolari qualità e per garantire l’esatta procedura di produzione, questo prodotto ha guadagnato il marchio IGP. Ottenuta da carne di maglie, i tagli di provenienza sono ricavati dai muscoli del collo. La carne, una volta rifilata, viene condita con una miscela di sale, pepe, aglio e vino. Un ulteriore salatura della coppa avviene durante due diverse salagioni, una per ogni giorno. Trascorse poi due settimane, le coppe così ottenute vengono insaccate nella bondeana, un budello molto spesso ed impermeabili. Si praticano quindi dei piccoli fori nel budello per eliminare eventuali sacche d’aria e poi la coppa viene legata a maglia molto stretta in modo da stringere fortemente la carne all’interno. Le coppe vengono poi appese e lasciate a stagionare per un lungo periodo che va dai 4 ai 6 mesi in locali umidi e a bassa temperatura costante (intorno ai 13°C).

Dai il tuo voto