Fagiolina del Trasimeno 5/5 (1)

fagiolina del trasimeno

Fagiolina del Lago Trasimeno

 Origine: Umbria

La Fagiolina del Lago Trasimeno è un prodotto tipico della zona intorno al Lago Trasimeno in Umbria. Questo legume è di piccole dimensioni con forma arrotondata (generalmente è di color panna) ma in queste località assume una colorazione varia che va dal color panna fino ad assumere un colore quasi nero.

Questo particolare legume (Vigna Unguiculata) è originaria dell’Africa e si è diffusa poi nella zona del Mediterraneo, e in maniera specifica in Italia, nella zona della Toscana centrale e dell’Umbria orientale, molto probabilmente grazie agli Etruschi che a quanto pare ne apprezzavano molto il sapore e la coltivavano in abbondanza. Questo legume è infatti ancora oggi diffuso e coltivato nelle zone più umide, in particolare intorno al Lago Trasimeno, dove ha trovato un habitat ideale con il suo particolare microclima.

Coltivata abbondantemente fino al periodo precedente al Secondo conflitto mondiale, nella seconda metà del XX secolo la produzione di questo legume è diminuita sempre di più tanto da portare questo legume a rischio di estinzione. Oggi, grazie alla riscoperta di questi prodotti preziosi, si è ripresa la produzione di questo legume.

Dal punto di vista nutritivo la fagiolina contiene una quantità maggiore di proteine rispetto ai fagioli ( da un 5% ad 15% in più) con inoltre un maggior apporto di altre sostanze attive.

Dai il tuo voto