PiemonteProdotti tipici

Lumache di Cherasco 4/5 (1)

Lumache di Cherasco

Le lumache di Cherasco sono un prodotto tipico del Piemonte. Si tratta di lumache di pianura o di collina che vengono allevate prevalentemente in provincia di Cuneo e Torino. Gli allevatori di lumache vengono chiamati elicicoltori e nel Piemonte hanno formato un’associazione specifica che ha sede a Cherasco in provincia di Cuneo,

Lumache di Cherasco

Origine: Piemonte

Le lumache di Cherasco sono un’autentica specialità gastronomica della città di Cherasco, situata nella provincia di Cuneo, nel cuore della regione del Piemonte, in Italia. Queste lumache, conosciute anche come “lumache di terra” o “lumache di Cherasco”, sono particolarmente rinomate per la loro eccellenza e qualità.

Queste lumache vengono allevate e preparate secondo metodi tradizionali che risalgono a secoli fa. Allevate all’aria aperta direttamente in aree dove è presente una grande quantità di erba fresca, cibo preferito delle lumache. Le lumache allevate in modo così naturale crescono più lentamente di quelle ‘in allevamento intensivo’ però le loro carni hanno un sapore più pregiato e una consistenza non flaccida. Le specie preferite per questo genere di allevamento sono la Helix pomatia e la Helix aspersa, detta anche volgarmente la vignarola.

Dopo la raccolta, le lumache vengono pulite accuratamente e quindi preparate secondo ricette tramandate da generazioni. Le lumache di Cherasco sono apprezzate per la loro carne tenera e saporita, nonché per la loro versatilità in cucina. Possono essere utilizzate in molte altre ricette, come risotti, pasta, zuppe e piatti di carne, aggiungendo un tocco di gusto unico e autentico. Uno dei piatti più celebri che utilizzano le lumache di Cherasco è “Lumache alla cheraschina”, una ricetta tradizionale che prevede la cottura delle lumache con aglio, prezzemolo, pomodoro, vino bianco e altre spezie, servite su crostini di pane tostato.

La sua produzione è regolamentata da varie normative che ne garantiscono la qualità e l’autenticità, contribuendo a preservare questa prelibatezza per le generazioni future.

Ricette

Dai il tuo voto