Melannurca campana

melannurca campana

Melannurca campana

campania Origine: Campania

La Mellanurca Campana (o mela annurca) è  una delle varietà di melo più note in italia. Questa mela ha una polpa croccante, compatta, bianca, gradevolmente acidula e succosa, con aroma caratteristico e profumo finissimo.

Le sue dimensioni sono più piccole rispetto alla media delle altre mele, con una forma leggermente appiattita. La buccia è liscia e cerosa, mentre risulta rugginosa nella parte vicino al peduncolo. Sono facilmente riconoscibili per il loro colore giallo-verde coperta da un’abbondante striatura rossa che aumenta al crescere della maturazione.

Logo_Melannurca_Campana_IGP

Questa varietà di mela si è guadagnata l’IGP proprio grazie alle sue particolarità. Uno di questi è l’arrossamento a terra delle mele nei melai, piccoli appezzamenti di terreno, di circa 2 metri di diametro su cui vengono stesi dei materiali soffici. ùTradizionalmente si utilizzava la canapa, oggi si utilizzano altri materiali più facilmente reperibili come trucioli di legna, aghi di pino o altro materiale simile. Le mele vengono selezionate e disposte sopra questi strati di materiale per farle maturare e raggiungere così la loro caratteristica colorazione rossa. I frutti vengono rigirati manualmente per esporre le parti meno arrossate. Per evitare l’eccessiva esposizione dei frutti al sole, i melai vengono protetti da apprestamenti veri.

Ricerche effettuate dall’Università di Napoli Federico II hanno dimostrato che questo frutto gode di molte proprietà, tra cui in particolare la sua azione gastroprotettiva.

 

 

 

 

Dai il tuo voto